Etf, da Amundi un nuovo prodotto obbligazionario sul clima

A
A
A
di Redazione 20 Luglio 2021 | 12:17

Amundi ha annunciato la quotazione in Borsa Italiana di un ETF a reddito fisso sul clima, l’Amundi iCPR Euro Corp Climate Paris Aligned PAB – UCITS ETF DR. L’ETF è offerto agli investitori a spese correnti competitive pari a 0,16%.

In qualità di sostenitore di lungo periodo degli investimenti responsabili, Amundi ha sviluppato una leadership ampiamente riconosciuta nelle soluzioni indicizzate sul clima, dando il via agli investimenti indicizzati low carbon nel 2014 e lanciando successivamente uno dei primi ETF PAB (Paris Aligned Benchmark) nel 2020.

L’Amundi iCPR Euro Corp Climate Paris Aligned PAB – UCITS ETF DR offre agli investitori:

  • un’esposizione alle obbligazioni societarie investment grade in euro allineata all’Accordo di Parigi;
  • una soluzione di investimento progettata per ridurre le emissioni medie di gas a effetto serra del 50% rispetto al suo universo investibile, con un ulteriore obiettivo di auto-decarbonizzazione anno su anno del -7%;
  • esclusioni sulla base di criteri normativi e settoriali.

Amundi offre un’ampia gamma di ETF sul clima allineati all’Accordo di Parigi, destinati a soddisfare le esigenze degli investitori che cercano di rispondere all’emergenza climatica e che abbracciano sia il segmento azionario che quello obbligazionario. La gamma comprende esposizioni al reddito fisso Euro Corporate, ai mercati azionari dell’Eurozona, europeo e ai mercati sviluppati globali. Tutti gli ETF di questa gamma sono classificati come prodotti in linea con l’articolo 9 del Regolamento SFDR.

Vincenzo Sagone, Head of ETF, Indexing & Smart Beta business unit di Amundi SGR, ha dichiarato: “con questa quotazione in Borsa Italiana, siamo lieti di aggiungere un’innovativa esposizione alle obbligazioni societarie in Euro rispettosa del clima, allineata all’Accordo di Parigi. Questo ETF si aggiunge alla vasta gamma di ETF responsabili di Amundi e risponde, in particolare, all’esigenza di quegli investitori che desiderano contribuire concretamente alla transizione verso un’economia low carbon attraverso la loro allocazione obbligazionaria”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Amundi, un trimestre con forti afflussi negli attivi

Fondi, sei mesi rock ‘n’ roll. Assolo da applausi per Amundi

Asset allocation: investire nel lusso globale

NEWSLETTER
Iscriviti
X