Etf: I bancari tornano a scendere, rimbalzo per i metalli

A
A
A
di Andrea Zona 11 Luglio 2008 | 10:30
Giornata in rosso per le principali piazze europee che bruciano i profitti della seduta precedente. Tra gli Etf particolarmente positivo l’andamento degli Etf che investono in obbligazionari. Rimbalzo per i metalli che riprendono a salire.

La seduta del 10 luglio si è chiusa positivamente per gli Etf che investono in obbligazionari.

Il migliore Etf è stato il Lyxor Etf EuroMTS 15+Y (+2,51%). L’Etf della casa francese Societe Generale ha una commissione di gestione annua dello 0,165% e investe in titoli obbligazionari europei con scadenza superiore ai 15 anni.

Tra gli obbligazionari bene anche il Db-XT.2 IBOXX € Sover. Euroz. 25+ TRN Index (+1,95%), l’iShares Euro Government Bond 15-30 (+0,9%).

Giornata in rosso per tutti gli altri Etf con finanziari e America Latina in particolare difficoltà. La performance peggiore è stata realizzata dall’iShares DJ STOXX 600 Financial Services Swap (-5,65%), seguito dal DB X-T. MSCI Brazil TRN Index (-2,63%), dall’iShares II MSCI Latin America (-2,57%), dal Lyxor MSCI Latin America (-2,31%) e dal DB X-T. DJ Stoxx 600 Banks (-2,1%).

Sul fronte degli Exchange Traded Commodities (ETC) rialzi per gli Etfs (Etf Securities) che investono in metalli e bestiame mentre tornano a scendere i cereali.

La performance migliore è stata realizzata dall’Etfs Aluminium (+6,14%). Tra i metalli industriali bene anche l’Etfs Nickel (+5,73%), l’Etfs Industrial Metals Dj-Aigci (+5,33%) e l’Etfs Copper (+2,27%).

Rialzi anche l’oro con l’Etfs Gold (+1,63%), con il Lyxor Gold Bullion (+1,5%) e con l’Etfs Ph. Gold (+1,48%). Il Sud Africa ha indicato una produzione di oro in aumento per il mese di maggio rispetto ad aprile (+1,5%), ma ha registrato comunque un calo dell´11,6% rispetto alla produzione del maggio 2007.

Bene anche i maiali con l’Etfs Lean Hogs con i trader che parlano di un´ondata di short-covering dopo il forte calo avvenuto recentemente.

Male l’Etfs Wheat (-1,75%) con le attese per un aumento delle stime della produzione mondiale nel report USDA che esce oggi. Le esportazioni per la settimana sono state di 617.100 tonnellate, con le vendite cumulative già al 36,2% delle stime USDA (22,9% di media per gli ultimi 5 anni).

Male anche l’Etfs Corn (-1,21%) con le aspettative per un aumento delle ending stocks nel report USDA che esce oggi. L´andamento delle esportazioni è sotto le attese del mercato, anche se è sopra le stime dell´USDA per questo periodo dell´anno.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Etf: Crolla il petrolio, rimbalzano gli emergenti.

Etf: Bancari in crisi, a chi toccherà dopo IndyMac?

Etf: Il petrolio torna a correre, i bancari continuano a scendere

NEWSLETTER
Iscriviti
X