Clima, HANetf esorta l’industria del risparmio gestito a essere più pro-attiva

A
A
A
di Redazione 10 Agosto 2021 | 13:41

Con riferimento all’allarme lanciato dal gruppo intergovernativo di scienziati che studiano il cambiamento climatico (IPCC) e più in particolare al contenuto del primo dei tre volumi – approvato dai 195 Paesi dell’Onu e diffuso ieri – Hector McNeil, co-CEO di HANetf ha dichiarato: “Il contenuto del report redatto dall’IPCC propone uno scenario molto preoccupante. Il mondo è in fiamme e tutti dobbiamo fare di più per fare fronte ad un cambiamento climatico che si manifesta creando impatti devastanti. L’industria dei servizi di investimento deve e può fare molto di più. Quello che il settore sta facendo in relazione alla lotta al cambiamento climatico non è sufficiente”.

Gabriela Herculano, co-fondatrice di iClima Global Decarbonisation Enablers UCITS ETF ha aggiunto: “L’IPCC propone l’ennesimo chiaro avvertimento: siamo a corto di tempo e dobbiamo agire velocemente, in modo aggressivo e coordinato. I prossimi mesi, quelli che precederanno la COP26, saranno critici e ci daranno l’opportunità di concentrarci sui punti chiave, quelli su cui si dovranno trovare rapidamente degli accordi. In primo luogo, abbiamo bisogno che sia vietata la costruzione di nuove centrali a carbone. Cina, India, Indonesia, Giappone e Vietnam stanno ancora progettando la costruzione di 600 nuove centrali a carbone. L’energia rinnovabile può essere più competitiva nei prezzi anche in tali aree geografiche e, quindi, rappresenta l’alternativa. Inoltre, abbiamo bisogno di un accordo globale su una scadenza entro la quale smantellare tutte le centrali a carbone esistenti”.

HANetf ritiene che l’industria del risparmio gestito debba avere un ruolo di leadership nel modificare il proprio approccio per incoraggiare la decarbonizzazione e gli investimenti carbon neutral. Non a caso, HANetf offre exchange traded funds (ETF) che si concentrano su aziende che rispettano l’ambiente e lottano contro il cambiamento climatico e propone soluzioni che consentono la decarbonizzazione del proprio portafoglio di investimento.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X