Etf, da Tabula un Euro High Yield Bond Ucits allineato all’accordo di Parigi

A
A
A
di Redazione 1 Febbraio 2022 | 09:54

Il provider europeo di ETF Tabula Investment Management Limited ha lanciato il primo ETF obbligazionario high yield in euro che soddisfa i criteri UE per un Paris-Aligned Benchmark (PAB). Il Tabula EUR HY Bond Paris-Aligned Climate UCITS ETF (THEP GY) mira a fornire un’esposizione high yield con un profilo di emissioni di gas serra significativamente più basso rispetto ai tradizionali fondi del mercato high yield in euro, ottimizzato con l’uso di filtri ESG aggiuntivi nella metodologia. Il fondo è classificato come articolo 9 ai sensi del regolamento SFDR dell’UE.

Buon momentum per gli ETF Paris aligned dopo il meeting COP26

“Non c’è dubbio che gli investitori vogliano allineare i loro portafogli agli obiettivi di Parigi”, sostiene il CEO di Tabula MJ Lytle. “Abbiamo visto una serie di nuovi lanci di ETF equities allineati all’obbiettivo di Parigi, ma gli investitori obbligazionari rischiano di essere lasciati un passo indietro. Tabula intende sfruttare questa opportunità aggiungendo un ETF high yield al nostro fondo Euro investment grade ESG da circa 125 milioni di euro”.

Per soddisfare gli standard dell’UE, gli ETF allineati all’obbiettivo di Parigi devono fornire il 50% di emissioni di gas serra in meno rispetto al mercato più ampio, più una riduzione annuale del 7%, ed escludere le società a combustibile fossile. Devono anche escludere gli emittenti che violano le norme globali come il Global Compact delle Nazioni Unite, causano danni ambientali significativi o sono coinvolti con armi controverse o tabacco.

Gli investitori vogliono l’allineamento a Parigi… e altro

Oltre a soddisfare i criteri PAB dell’UE, il nuovo ETF Tabula mira a fornire benefici ESG aggiuntivi. “Le regole PAB stabiliscono standard climatici severi, eppure molti investitori vogliono fare un passo avanti in termini di integrazione ESG”, afferma Jason Smith, CIO di Tabula. “Questo è particolarmente vero nel mercato high yield, dove i rischi ESG possono essere maggiori e gli emittenti sono forse meno in grado di mitigarli”. L’ETF applica ulteriori esclusioni come l’energia nucleare, il gioco d’azzardo, l’alcol e le armi da fuoco civili. Ottimizza anche i pesi degli emittenti con rating ESG alti o in miglioramento, e viceversa. “Siamo sempre in ascolto verso gli investitori adattando il nostro approccio di investimento”, commenta Smith. “Con questo ETF, speriamo di soddisfare sia gli obiettivi climatici che i più ampi obiettivi ESG di molti investitori high yield”.

Il Tabula EUR HY Bond Paris-Aligned Climate UCITS ETF (THEP GY) inizierà le negoziazioni su Xetra questo mercoledì (2 febbraio 2022) in euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X