Etf, da Credit Suisse AM un prodotto sul tech Esg Usa

A
A
A
di Redazione 1 Marzo 2022 | 12:24

Credit Suisse AM ha lanciato il primo ETF mondiale sull’MSCI USA Tech 125 ESG Universal Index.  L’ETF consente agli investitori di accedere alle imprese di innovazione tecnologica statunitensi, offrendo una maggiore ponderazione per le società con il punteggio ambientale, sociale e di governance (ESG) più alto ed escludendo le aziende che svolgono attività controverse.

L’ultimo arrivato nella famiglia degli ETF di Credit Suisse Asset Management replica l’MSCI USA Tech 125 ESG Universal Index, un indice di integrazione ESG appena lanciato, che mette il focus sulle imprese statunitensi coinvolte nella promozione dell’innovazione tecnologica e delle attività d’avanguardia. L’ETF mira a fornire esposizione nel settore della tecnologia, insieme a un più ampio concetto che coinvolge le aziende su quattro fronti: i) applicazioni Internet, ii) futuro della mobilità, iii) applicazioni industriali e iv) innovazione per la salute.

All’interno il mercato USA delle large cap, vengono selezionati i titoli con la maggiore esposizione a queste quattro aree. In un secondo momento vengono poi selezionate solo le prime 125 società per capitalizzazione per inserirle nel fondo. Il processo esclude le aziende coinvolte in attività controverse, mentre pondera maggiormente le imprese con un punteggio ESG più alto, la cui valutazione si basa sull’esclusivo profilo ESG e sull’impulso innovativo fornito dall’azienda. IL CSIF (IE) MSCI USA Tech 125 ESG Universal Blue UCITS ETF verrà quotato al SIX Swiss Exchange, alla Deutsche Börse e alla Borsa Italiana ed è disponibile da oggi per gli investitori retail e istituzionali.

Valerio Schmitz-Esser, responsabile Index Solutions presso Credit Suisse Asset Management: “Siamo lieti di ampliare la nostra interessante gamma di ETF sostenibili con questo fondo ESG. Per chi è interessato a investire nel campo della tecnologia, la lente ESG è, a nostro avviso, molto importante per valutare il rischio e il rendimento. Ci adoperiamo per continuare a fornire ai nostri clienti ulteriori alternative per quanto riguarda gli investimenti sostenibili, affinché possano costruire dei solidi portafogli nel lungo termine”.

Nick Mihic, responsabile gestione patrimoniale EMEA e responsabile regionale Germania, Austria e Svizzera presso MSCI: “Siamo molto lieti che Credit Suisse Asset Management abbia scelto il nostro nuovo MSCI USA Tech 125 ESG Universal Index per lanciare per il suo ultimo ETF. L’indice mira a identificare le aziende associate alla conquista tecnologica e all’innovazione secondo un approccio agnostico a livello di settore, mantenendo un solido profilo ESG”.

Da quando Credit Suisse Asset Management ha lanciato la sua nuova gamma di ETF a marzo 2020, gli exchange traded fund hanno raggiunto un totale attivo di EUR 7,1 miliardi (al 31 dicembre 2021) ed è diventata rapidamente una parte integrante di una più ampia gamma di fondi d’investimento e mandati indicizzati con un patrimonio totale di EUR 178 miliardi (al 31 dicembre 2021).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X