Risparmio, gli italiani cercano sempre più asset sostenibili

A
A
A
di Redazione 23 Giugno 2022 | 10:15

Risparmio e sostenibilità sono parole ormai entrate a pieno titolo nel vocabolario dei risparmiatori italiani. Come scrive Il Sole 24 Ore, secondo l’indagine realizzata dall’Istituto Ipsos di Nando Paglioncelli per conto di Feduf, questo legame è ormai ritenuto “fondamentale” da tanti – circa il 34% – a cui se ne aggiunge un 55% che lo considera “importante”.

Il sondaggio è stato condotto su un campione di mille intervistati tra soggetti di età compresa tra i 16 e i 65 anni. Tra loro, la conoscenza Esg era limitata al 21% del campione. Tanti, però, coloro che hanno dichiarato di avere una spiccata propensione ad allocare i propri risparmi secondo criteri di sostenibilità, soprattutto tra le giovani generazioni, confermando l’attenzione dei più giovani nei confronti dell’impatto ambientale e sociale.

Inoltre, la ricerca ha evidenziato come per circa l’89% degli italiani, il risparmio debba tenere conto della crescita economica sostenibile del Paese. Le scelte finanziarie dei singoli vanno messe a disposizione di una serie di sfide fondamentali per la collettività: transizione ecologica in primis, ma anche istruzione e ricerca, salute, innovazione, cultura e inclusione.

 

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X