Etf: più titoli per sfruttare il mercato indiano con il prodotto targato HANetf

A
A
A
di Redazione 5 Luglio 2022 | 10:45

A seguito del ribilanciamento dell’indice, l’EMQQ Emerging Markets Internet & Ecommerce UCITS ETF (Ticker: EMQQ) ha aggiunto 19 nuove partecipazioni, portando il numero totale di costituenti a 135. L’ETF è stato lanciato sul mercato europeo nel 2018 grazie alla collaborazione con HANetf, primo emittente “white label” di UCITS ETF.

Sebbene l’aggiunta più consistente sia stata quella dell’azienda internet cinese Kanzhun Ltd, il maggior numero di nuovi ingressi si conta al di fuori del territorio cinese, a riprova della crescita dell’e-commerce e delle piattaforme tecnologiche nei “nuovi” mercati emergenti. Kanzhun è la 23° partecipazione di EMQQ in ordine di grandezza. Fondata nel 2014, l’azienda che conta oltre 100 milioni di utenti, è la principale piattaforma di reclutamento online in Cina dove mette in contatto le imprese e i potenziali lavoratori attraverso un’applicazione mobile.

Tra gli altri nuovi ingressi di rilievo c’è Bank Jago Tbk, banca digitale leader in Indonesia che offre conti di risparmio, prestiti e trasferimenti di denaro attraverso canali digitali e mobile. Nel 2020, un’altra holding di EMQQ, GoTo Group, è diventata un’importante azionista della società cinese per la quale ha contribuito a facilitare la trasformazione digitale. GoTo è un’azienda tecnologica leader in Indonesia che offre servizi di e-commerce, fintech e ride hailing.

Altro nome di rilievo è PB Fintech (“PolicyBazaar”) la più grande piattaforma online indiana per prodotti assicurativi e prestiti. Fondata nel 2008, la piattaforma di servizi finanziari online è diventata un’applicazione popolare per confrontare le polizze e mettere in contatto gli utenti con offerte assicurative e di prestito da parti terze.

Le società aggiunte nel corso del ribilanciamento di giugno sono le seguenti:

Kanzhun Ltd Intelligent Design Arena Ltd
Bank Jago Tbk ICICI Securities Ltd
PB Fintech Ltd Happiest Minds Ltd
India Energy Exchange Ltd Gamania Digital Entertainment
Brightcom Group Teamlease Services Ltd
Tanla Platforms Ltd Gravity Co Ltd
Truecaller AB Motilal Oswal Financial Services
Pet Center Comercio Yidu Tech Inc
Dingdong Cayman Swvl Holdings Corp
Angel One Ltd  

A causa della capitalizzazione di mercato, della liquidità o del volume degli scambi, il ribilanciamento ha visto anche la rimozione di 14 società dall’indice, tra cui:

Cafe24 Corp Uxin Ltd
Infracommerce Cxaas SA Kginics Co
Fire Rock Holdings Ltd Yandex NV
TCS Group Holdings Ltd Cartrade Tech Ltd
Quidan Inc So-Young International
VK Co Ltd Ozon Holdings Plc
Headhunter Group PLC Qiwi PLC

Kevin Carter, gestore dell’EMQQ Emerging Markets Internet & Ecommerce UCITS ETF, ha così commentato: L’India è stata ancora una volta il principale punto di forza di quest’ultimo ribilanciamento. Oltre la metà delle nuove aggiunte sono originarie del Paese. Riteniamo che questa tendenza continuerà con l’evolversi del tempo in quanto il contesto internet dell’India rispecchia per molti versi la situazione vissuta dalla Cina 10 anni fa e dagli Stati Uniti trent’anni fa. Spesso ci riferiamo all’India e agli altri Paesi Emergenti al di fuori della Cina come una parte di quella che può essere definita la “terza ondata digitale”. Questi mercati stanno iniziando a raggiungere massa critica in termini di numero di utenti internet e di smartphone user, il che fornirà una forte spinta alla loro crescita nel prossimo decennio”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti