Certificati, da Vontobel otto nuovi Bonus Cap

A
A
A
di Redazione 6 Luglio 2022 | 12:31

Vontobel continua a ripopolare la categoria Bonus Cap con otto nuovi certificati legati all’andamento dei maggiori indici azionari europei e dei titoli più scambiati a Piazza Affari, offrendo una concreta alternativa all’investitore scettico rispetto ad un’esposizione “investment” di lungo termine ma allo stesso tempo troppo spaventato dall’operatività di breve alla luce della volatilità di periodo.

Euro Stoxx 50, Eurostoxx Banks, FTSE MIB, Eni, Unicredit, Intesa Sanpaolo, Stellantis e Generali sono adesso investibili con un “cuscinetto di protezione” dato dalle barriere monitorate esclusivamente alla scadenza di luglio 2023, posizionate tra il 70% e l’80% dei Prezzi di Riferimento Iniziale. Il contesto rimane incerto mentre i maggiori indici cercano supporti per una ripartenza, dopo le recenti vendite che hanno colpito indistintamente ogni Asset Class.

Le 8 nuove proposte di Vontobel consentono di fissare le barriere in prossimità dei minimi di Marzo 2020 offrendo rendimenti ad un anno che vanno dal 7,5% al 17%.

Cosa è un Bonus e un Bonus Cap Certificate

I Bonus Cap Certificate sono Certificati d’Investimento a Capitale Condizionatamente Protetto’ (Classificazione ACEPI) che permettono di ottenere a scadenza il rimborso del Valore Nominale maggiorato di un Bonus se il sottostante non viola la Barriera (osservata continuamente nel caso della Barriera Continua o solamente a scadenza nel caso della Barriera Discreta). Se la Barriera fosse invece toccata, a scadenza o in intraday a seconda della tipologia di Barriera, l’investimento nel Bonus Cap sarebbe equivalente all’investimento diretto nel sottostante.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti