Etc: HANetf amplia l’offerta alle criptovalute

A
A
A
di Redazione 24 Agosto 2022 | 12:31

HANetf, la prima piattaforma “white-label” in Europa di ETF ed ETP, ha annunciato che nei prossimi mese verrà attuata l’espansione delle capacità della piattaforma agli ETC sulle criptovalute.

Finora HANetf si è era concentrata su ETF UCITS ed ETC sull’oro fisico e su quote fisiche di carbonio dell’UE (EUAs), conta circa venti partner e oltre quaranta tra ETF ed ETP quotati sulle principali Borse Europee.

Attualmente HANetf distribuisce la gamma di ETC single coin crypto per conto di Etc Group, società specializzata che fornisce strumenti per accedere alle opportunità di investimento dell’ecosistema degli asset digitali e della blockchain. La nuova piattaforma di HANetf consentirà la produzione e la gestione di ETC sulle criptovalute all’interno della stessa piattaforma.

Inoltre, questa nuova struttura consentirà agli emettenti partner di scegliere tra il “modello full service” o il “modello base”, quest’ultimo rivolto principalmente ai gestori che già hanno reti di distribuzione, così che possano lanciare ETP ed ETC in modo più rapido ed economico rispetto alla creazione di una piattaforma di emissione interna equivalente.

HANetf offrirà così ai suoi clienti soluzioni differenziate e adatte alle loro specifiche esigenze, il tutto completamente integrato con la piattaforma UCITS esistente rappresentativo di un ecosistema di oltre 60 reti di distribuzione e 28 fornitori di liquidità. Ciò consentirà ad HANetf di consolidare il proprio posizionamento di piattaforma white-label leader di mercato in Europa.

Secondo HANetf, il mercato delle criptovalute si trova ancora ai primi stadi della sua evoluzione e le nuove generazioni, così come i millennial, si stanno rivelando i maggiori sostenitori della loro crescita futura, sebbene attualmente l’attenzione si concentri sul calo del valore del mercato delle criptovalute (passato da 3.000 miliardi di dollari alla fine del 2021 a meno di 1.000 miliardi di dollari oggi). Se si pensa però che solo cinque anni fa il valore di questa asset class era di 57 miliardi di dollari, si nota che la tendenza a lungo termine è ancora in fase di crescita.

Inoltre, solo nel corso dell’ultimo anno, HANetf ha ricevuto oltre cinquanta richieste di informazioni relative alla creazione di nuovi ETC legati alle criptovalute, richieste che continuano ad affluire nonostante la volatilità del mercato. Con l’attuale fase di rallentamento del mercato, secondo HANetf, è giunto il momento di introdurre questo nuovo progetto, così che sia possibile offrire ai gestori la possibilità di investire e beneficiare della ripresa del settore.

Per l’implementazione di questa area di investimento, è stato determinante l’ingresso in HANetf di Torsten Dueing, Head of ETC Structuring, avvenuto nel corso di quest’anno. Torsten supervisiona lo sviluppo e la crescita dei prodotti ETC esistenti ed affianca Owen Rees nel team di sviluppo dei nuovi ETC.

Nik Bienkowski, co-CEO e co-fondatore di HANetf, ha così commentato: “In HANetf siamo da sempre all’avanguardia nel lancio di prodotti innovativi. Tra la nostra vasta gamma di fondi tematici ci sono state diverse novità, come i primi ETF UCITS in Europa sul Metaverso, sulla Space Economy o la Cannabis medica. Contemporaneamente, ci siamo anche ritagliati uno spazio nel mondo delle criptovalute e degli ETC sulle materie prime.

Data la nostra storia, questo nuovo passaggio è un’estensione naturale della nostra offerta white-label. Vogliamo essere uno sportello unico per tutte le asset class e le diverse strutture dei prodotti.

Ci sembra chiaro che molti, nonostante il recente sell-off, ritengano che le criptovalute svolgano un ruolo vitale nel nostro futuro digitale. Per gli investitori che cercano di ottenere un’esposizione alle criptovalute, crediamo sia indubbio che il wrapper ETC sia uno dei modi migliori per farlo. Con questa nuova piattaforma saremo in grado di fornire ETC innovativi al mercato europeo. Riteniamo inoltre che molti gestori patrimoniali e fornitori di prodotti come le banche d’investimento troveranno ideale una soluzione in outsourcing tramite HANetf, evitando così di incappare in vari problemi normativi, operativi e infrastrutturali con le diverse criptovalute”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti