Certificati: iBroker si unisce al circuito di Spectrum Markets

A
A
A
di Redazione 2 Novembre 2022 | 12:29

Spectrum Markets, il mercato paneuropeo per i certificati, ha annunciato l’ingresso di iBroker, il broker online spagnolo, multiprodotto e specializzato in derivati, come suo nuovo membro. Gli investitori individuali clienti di iBroker potranno così beneficiare dell’ampliamento dell’offerta prodotti e negoziare anche i certificati tramite Spectrum, sia in Spagna che in Italia.

Entrando a far parte di Spectrum, iBroker aggiungerà i Turbo alla sua gamma di prodotti, che attualmente comprende derivati quotati negli Stati Uniti e in Europa (futures e opzioni), così come prodotti OTC (CFD e Forex). Gli investitori potranno negoziare in qualsiasi ora del giorno, per cinque giorni alla settimana, servendosi delle piattaforme all’avanguardia del broker, tra cui web-app, applicazioni per smartphone e tablet, e delle integrazioni avanzate con strumenti grafici di terze parti come TradingView o Visual Chart.

Dal momento che Spectrum utilizza un singolo ISIN paneuropeo per ogni strumento quotato sulla sede, tutti i volumi di trading di iBroker eseguiti sulla trading venue, in Spagna e in Italia, saranno consolidati in un unico book di ordini internazionale, consentendo agli investitori di accedere a un bacino di liquidità più ampio. Le transazioni saranno regolate tramite Euronext Securities Milan sfruttando la connettività esistente, così da semplificare l’accesso di iBroker all’infrastruttura di trading plug-and-play di Spectrum.

Nicky Maan, CEO di Spectrum Markets, dichiara: Considerando il suo impegno nel fornire agli investitori un’esperienza sicura, semplice e trasparente dei mercati finanziari, nonché l’attenzione per la tecnologia moderna e digitale, per noi iBroker è un partner ideale, perciò siamo lieti di accoglierli nella nostra sede”.

“Il mercato spagnolo dei certificati è rimasto in stallo troppo a lungo, soprattutto a causa dell’inefficienza e dei costi elevati che penalizzano inutilmente gli investitori individuali. Sono molto orgoglioso di come Spectrum stia rispondendo a questi problemi e degli sforzi che stiamo facendo per dare agli investitori più strumenti per operare sui mercati internazionali”, aggiunge Maan.

“La partnership con Spectrum Markets ci ha permesso di ampliare in modo semplice e conveniente la nostra offerta sia in Spagna che in Italia, includendo i certificati, un prodotto per noi nuovo che riteniamo possa soddisfare le preferenze dei nostri clienti”, spiega Enrique Martí, CEO di iBroker. “In Spagna intravediamo un grande potenziale per i certificati, soprattutto dopo il lavoro svolto da Spectrum su questo mercato. Per questo non vediamo l’ora di collaborare per dare ulteriore sostegno al mercato e siamo pronti per creare nuove opportunità di trading”.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti