Certificati, da Vontobel tre nuovi Tracker Open-End

A
A
A
di Redazione 9 Dicembre 2022 | 10:01

Vontobel torna sul mercato secondario con tre nuovi Tracker Certificate Open-End, per la prima volta su indici azionari “tradizionali”.

Uno è strutturato sull’indice Ftse Mib:

Un altro sul Dow Jones Industrial:

E un altro ancora sull’S&P 500:

Caratteristiche dei Tracker Certificate

I Tracker Certificate sono prodotti di investimento che rientrano nella classificazione ACEPI degli “Strumenti a Capitale Non Protetto”, nella categoria dei “Tracker/Benchmark Certificate”. Replicano linearmente, in linea di principio, la performance dell’indice sottostante.

Non presentano alcun tipo di effetto leva, non presentano Floor, ovvero barriere di protezione al ribasso e non presentano Cap, quindi non ci sono limiti ai rendimenti positivi ottenibili dall’investitore. Non pagano premi intermedi: il rendimento è dato esclusivamente dall’incremento del prezzo del certificato.

I dividendi e altre distribuzioni vengono reinvestite nell’indice sottostante.

Sono prodotti negoziabili su segmento SeDeX di Borsa Italiana. Questo assicura la quotazione in tempo reale e la presenza di un Market Maker che ne garantisce la liquidità al netto di uno Spread Denaro – Lettera durante gli orari di apertura del mercato SeDeX (dalle 09:05 alle 17:30).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti