Per iShares nel 2009 oltre 1.000 miliardi di dollari investiti in Etf

A
A
A
Avatar di Redazione 9 Settembre 2008 | 14:00
Per la società di gestione di Etf di Barclays Global Investors, in previsione di una forte crescita dell’industria degli Etf nei prossimi anni, è necessario abbinare una maggiore informazione. E così è stata lanciata una massiccia campagna di comunicazione il cui tema principale è “Non tutti gli Etf sono uguali”.

Per iShares, società di gestione di Etf di Barclays Global Investors, alla costante crescita del mercato di questi strumenti bisogna accompagnare una maggiore educazione degli investitori a un loro corretto utilizzo.

iShares ha quindi avviato una massiccia campagna di comunicazione il cui tema principale è “Non tutti gli Etf sono uguali”. Questa necessità trova conferma nella previsione di una crescita dell’industria degli Etf nei prossimi anni, che, secondo la società, a livello globale nel 2009 toccherà la soglia dei 1.000 miliardi di dollari di patrimoni in gestione, mentre in Europa, verrà superata la soglia dei 200 miliardi di dollari di asset under management.

“Il mercato europeo sta crescendo molto velocemente” ha detto il ceo per l’Europa, Rory Tobin.Per gli investitori è quindi sempre più rilevante comprendere le principali differenze tra i numerosi prodotti presenti sul mercato, in particolare in termini di struttura, costi, rischi e rendimenti. Ad esempio, crediamo che non tutti gli investitori siano a conoscenza delle differenze strutturali fra un Etf Swap e un Etf che si basa su titoli di cui ha fisicamente la disponibilità né del loro corretto utilizzo. Siamo convinti che alla base del crescente successo degli Etf vi siano i vantaggi offerti rispetto agli altri prodotti: semplicità, trasparenza, liquidità. Siamo però coscienti che il mercato è in continua evoluzione e che non sempre gli altri Etf proposti presentano queste caratteristiche”.

Mentre Emanuele Bellingeri (nella foto a destra), responsabile vendite iShares per l’Italia, ha aggiunto: “Anche in Italia, dove già siamo la società con il maggior numero di prodotti quotati (80), continuiamo a riscontrare un interesse sempre crescente da parte degli investitori verso gli Etf. I dati forniti da Monte Titoli relativi al mese di luglio confermano questo trend, con un asset under management che ha raggiunto il record di 12,7 miliardi di euro. L’idea di fondo della nuova campagna è supportare a 360° l’offerta di prodotti che caratterizzano iShares e porre l’accento sulle nostre competenze nella gestione di prodotti indicizzati”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Bellingeri lascia iShares per Credit Suisse

Etf e fondi hedge vanno a braccetto

Consulenti, tutti i numeri della passione per gli Etf

NEWSLETTER
Iscriviti
X