Criptovalute, la SEC potrebbe approvare gli ETF su Ethereum

Gli ETF basati su contratti future su Bitcoin sono stati approvati dalla SEC a fine 2017: ora sembra arrivato anche il turno di quelli basati sui future su Ethereum secondo Bloomberg e come riportato da Cryptonomist.ch.

Così come già avvenuto per Bitcoin, questi ETF non sarebbero collateralizzati direttamente in Ethereum, ma in contratti future sul prezzo dell’Ethereum.

Anzi, a dirla tutta sembra un po’ strano che a quasi cinque anni dall’approvazione degli ETF sui future di Bitcoin non siano ancora stati approvati quelli sui future su Ethereum.

per quanto riguarda Ethereum il percorso di approvazione di questi ETF è stato più travagliato, perchè a quanto pare c’è il timore che il mercato di Ethereum possa essere manipolato.

Tuttavia a oggi non sembra esserci più molta differenza tra il mercato di Bitcoin e quello di Ethereum, quindi se la SEC ha già approvato gli ETF sul prezzo di Bitcoin non sembra vi siano ragioni per credere che possa rifiutarsi di approvare quelli sul prezzo di Ethereum.

Invece in entrambi i casi non si intravvede a breve la possibilità che l’agenzia statunitense permetta lo sbarco sui mercati americani di ETF collateralizzati direttamente in Bitcoin o Ethereum (ovvero basati su Bitcoin e Ethereum spot), anche se nei primi mesi del 2024 questo potrebbe avvenire.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!