Etf: la rivoluzione dei prodotti attivi

“Nel settore degli Etf stiamo assistendo a una vera e propria rivoluzione dei prodotti attivi in Europa“. Parola di Travis Spence, Head of EMEA ETF Distribution di JP Morgan AM, che di seguito spiega nel dettaglio l’affermazione.

Si prevede che gli asset investiti in ETF UCITS raddoppieranno fino a raggiungere i 3.000 miliardi di dollari entro il 2028.

Trend di crescita del mercato degli ETF per regione (da Gennaio 2008, ribasato)

I trend per gli investitori europei

Secondo un sondaggio di Trackinsight tra gli investitori euopei il 34% prevede di aumentare l’esposizione agli ETF ESG, il 70%utilizzerebbe gli ETF obbligazionari per investire in modo sostenibile, il 46% prevede di investire nelle strategie Best in Class ESG ETF, il 44% intende aumentare la propria allocazione agli ETF attivi, il 37% pianifica di aumentare la propriaallocazione agli ETF obbligazionari e il 31% vede del valore nell’utilizzo di ETF a gestione attiva sul reddito fisso.

In questo contesto i prodotti ESG e attivi stanno guidando il mercato degli ETF UCITS insieme al grande rilancio del reddito fisso.

Sempre in questo scenario, Bryon Lake, Global Head of ETF Solutions di JP Morgan AM fa poi notare la crescita globale delle strategie attive e come gli ETF attivi possono aggiungere alfa ai rendimenti attesi nel lungo termine.

Rendimenti attesi nei prossimi 10-15 anni secondo le Long-Term Capital Market Assumptions 2023

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!