Certificati: da Bnp Paribas 18 nuovi Airbag Memory Cash Collect Callable

BNP Paribas ha annunciato l’emissione di una nuova serie di certificati Airbag Memory Cash Collect Callable su panieri di titoli azionari, di durata triennale (con scadenza fissata il 21 dicembre 2026).

I nuovi prodotti prevedono un premio mensile potenziale compreso tra lo 0,60% (7,20% per anno) e l’1,45% (17,40% per anno) dell’importo nozionale con effetto memoria anche nel caso di andamento negativo dei sottostanti purché la quotazione del peggiore dei sottostanti sia pari o superiore al livello Barriera Premio.

Ciò che caratterizza questa emissione è l’effetto airbag che permette di contenere gli effetti negativi di eventuali ribassi delle azioni che compongono il paniere oltre il Livello Airbag e di limitare le perdite.

Nel dettaglio, nel caso in cui, a scadenza, la quotazione dell’azione con la performance peggiore del paniere sia inferiore al livello airbag (che varia dal 50% al 60% del suo valore iniziale) si attiva l’effetto airbag e l’investitore riceve un importo commisurato al valore di tale azione a scadenza moltiplicato per il fattore airbag, un valore che corrisponde a 1,6667 se il livello airbag è pari al 60%, mentre è pari a 2 se il livello airbag è pari al 50%.

Inoltre, si aggiunge un’importante novità: questi prodotti d’investimento si caratterizzano per la possibilità di ricevere un rimborso anticipato del Certificate al 100% dell’importo nozionale a partire dal nono mese: dal 21 settembre 2024, infatti, mensilmente, l’emittente ha la facoltà di richiamare anticipatamente il certificate dando agli investitori un preavviso di almeno 3 giorni lavorativi.

Qualora durante la vita del certificate questo scenario non si verificasse, a scadenza, se la quotazione di tutti le azioni che compongono il paniere è pari o superiore al livello airbag, il certificato rimborsa l’importo nozionale, paga il premio mensile e gli eventuali premi non pagati precedentemente grazie all’effetto mMemoria; se la quotazione di almeno uno dei sottostanti è inferiore al livello airbag, si attiva l’effetto airbag e il certificate paga un importo commisurato al valore del peggiore dei sottostanti moltiplicato per il fattore airbag, (con conseguente perdita, parziale o totale, dell’importo nNozionale).

Inoltre, i certificate con un sottostante denominato in una valuta diversa dall’Euro sono dotati di opzione Quanto che li rende immune dall’oscillazione del cambio tra l’Euro e la valuta di denominazione del sottostante, neutralizzando il relativo rischio.

Gli investitori possono considerare i certificati Airbag Memory Cash Collect Callable come una soluzione per diversificare il proprio portafoglio investendo su azioni dei settori più interessanti del 2023, come il comparto bancario, quello assicurativo, il settore energetico, dei viaggi o il settore tech.

Ad esempio, il certificate Airbag Memory Cash Collect Callable su Banco BPM, Intesa Sanpaolo e Unicredit (Isin NLBNPIT1XW98) paga un premio mensile di 1,10 euro per certificate se il valore di tutte e tre le azioni è superiore o uguale al 60% del loro valore iniziale (più gli eventuali premi non pagati precedentemente grazie all’effetto memoria), mentre se il valore di uno dei tre titoli è inferiore al 60% del valore iniziale, il certificate non paga il premio e si rinvia alla data di valutazione successiva. A partire dal nono mese, l’emittente ha la possibilità di esercitare la facoltà del rimborso anticipato: in questo caso il certificate scade anticipatamente e paga, oltre al premio mensile, l’importo nozionale (100 euro).

A scadenza, se la quotazione di tutti i titoli che compongono il paniere è maggiore o uguale al livello aAirbag, il certificate scade e paga, oltre al premio mensile, l’importo nozionale (100 euro) e gli eventuali premi non pagati precedentemente, grazie all’effetto memoria. Se la quotazione di almeno uno dei sottostanti è invece inferiore al livello airbag, il certificate scade e paga un importo commisurato al valore del peggiore tra Banco BPM, Intesa Sanpaolo e Unicredit, moltiplicato per il fattore airbag, con conseguente perdita parziale o totale dell’Importo Nozionale (minore di 60 euro).

Luca Comunian, Distribution Sales, Global Markets Italy di BNP Paribas Corporate & Institutional Banking, ha così commentato: “Siamo contenti di chiudere il 2023 con una novità, ovvero combinare l’effetto airbag, che offre una protezione aggiuntiva agli investitori in caso di ribassi dei mercati azionari, con l’efficienza della callability, particolarmente interessante nell’attuale fase di mercato. Continueremo anche nel 2024 a sviluppare nuovi prodotti ed ampliare la nostra gamma per permettere agli investitori di avere a disposizione sempre più strumenti adatti alle loro esigenze e a qualsiasi scenario di mercato”.

La lista dei nuovi prodotti emessi da Bnp Paribas al SeDeX

ISIN SOTTOSTANTI VALORE INIZIALE BARRIERA PREMIO/ LIVELLO AIRBAG PREMIO MENSILE
NLBNPIT1XW98 Intesa Sanpaolo 2,652 € 60% 1,10% (13,20% p.a.)
Unicredit 24,33 € 60%
Banco Bpm 4,814 € 60%
NLBNPIT1XWA7 Intesa Sanpaolo 2,652 € 60% 0,80% (9,60% p.a.)
Unicredit 24,33 € 60%
NLBNPIT1XWB5 Banco Bpm 4,814 € 60% 1,04% (12,48% p.a.)
Unicredit 24,33 € 60%
NLBNPIT1XWC3 Eni 15,026 € 60% 1,05% (12,60% p.a.)
Unicredit 24,33 € 60%
Banco Bpm 4,814 € 60%
NLBNPIT1XWD1 Eni 15,026 € 60% 0,62% (7,44% p.a.)
Enel 6,7 € 60%
Assicurazioni Generali 19,19 € 60%
NLBNPIT1XWE9 Brunello Cucinelli 86,55 € 60% 0,70% (8,40% p.a.)
Hermes International 1996,60 € 60%
Pernod Ricard 162,10 € 60%
NLBNPIT1XWF6 Stellantis 21,285 € 60% 0,81% (9,72% p.a.)
Tenaris 15,925 € 60%
Telefonica 45,815 € 60%
NLBNPIT1XWG4 Telecom Italia 0,2799 € 60% 0,90% (10,80% p.a.)
Moncler 55,16 € 60%
Pirelli & C 4,802 € 60%
NLBNPIT1XWH2 Assicurazioni Generali 19,19 € 60% 0,60% (7,20% p.a.)
Allianz 242,50 € 60%
Axa 29,33 € 60%
Swiss 95,96 CHF 60%
NLBNPIT1XWI0 Air France-KLM 13,84 € 60% 0,85% (10,20% p.a.)
Deutsche Lufthansa 8,1060 € 60%
Easyjet 502,20 GBp 60%
NLBNPIT1XWJ8 EssilorLuxottica 183,18 € 60% 0,76% (9,12% p.a.)
Adidas 193,40 € 60%
Levi Strauss & Co 15,65 $ 60%
NLBNPIT1XWK6 Kering 405,95 € 60% 0,84% (10,08% p.a.)
Tapestry 36,90 $ 60%
Richemont 119 CHF 60%
NLBNPIT1XWL4 Porsche 47,62 € 60% 1,05% (12,60% p.a.)
Toll Brothers 103,38 $ 60%
RH 312,20 $ 60%
NLBNPIT1XWM2 Bayerische Motoren 100,88 € 60% 1,05% (12,60% p.a.)
Tesla 257,22 $ 60%
Mercedes-benz 63,21 € 60%
NLBNPIT1XWN0 Airbnb 146,91 $ 60% 1,10% (13,20% p.a.)
Uber 62,12 $ 60%
Carnival 18,71 $ 60%
NLBNPIT1XWO8 Meta 350,36 $ 60% 0,80% (9,60% p.a.)
Intel 46,66 $ 60%
Nvidia 496,04 $ 60%
NLBNPIT1XWP5 Iberdrola 11,825 € 60% 0,95% (11,40% p.a.)
First Solar 172,66 $ 60%
Totalenergies 61,99 € 60%
NLBNPIT1XWQ3 Adobe 604,64 $ 50% 1,45% (17,40% p.a.)
Alphabet 138,10 $ 50%
C3.AI 32,28 $ 50%

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!