Etf: Tabula dimezza il Ter di un obbligazionario high yield

Tabula Investment Management ha annunciato di aver ridotto il TER del suo EUR HY Bond Paris-Aligned Climate UCITS ETF (THEP IM) dallo 0,50% allo 0,25%. L’ETF è l’unico fondo UE SFDR Articolo 9 con un track record di due anni. L’ETF ha masse in gestione di circa 60 milioni di euro e un rendimento corrente del 6,7%. Il rating di THEP è A secondo MSCI ESG.

Il Tabula EUR HY Bond Paris-aligned Climate UCITS ETF mira a replicare il rendimento dell’indice iBoxx MSCI ESG EUR High Yield Paris Aligned Capped (IBXXEPAT Index), al netto di commissioni e spese.

L’indice fornisce un’esposizione liquida e diversificata alle obbligazioni High Yield denominate in euro, con un’attenzione particolare sia al clima che all’ESG in senso lato. Per soddisfare i criteri di un benchmark allineato a Parigi, l’indice mira a ridurre le emissioni di gas serra del 50% rispetto al mercato high yield in euro nel suo complesso (rappresentato dall’indice iBoxx EUR High Yield 3% Issuer Cap Custom) e a ridurre le proprie emissioni di gas serra del 7% all’anno. Inoltre, esclude gli emittenti che violano le norme sociali (ad esempio, il Global Compact delle Nazioni Unite), che sono coinvolti in armi controverse, combustibili fossili (soglie di reddito), tabacco o che causano danni ambientali significativi.

Per migliorare le caratteristiche ESG, l’indice applica ulteriori filtri (alcol, intrattenimento per adulti, gioco d’azzardo, armi convenzionali, armi da fuoco civili, energia nucleare, OGM, armi nucleari e cannabis), con conseguenti maggiori esclusioni settoriali, nessuna esposizione al carbone termico che permette di ottenere un rating MSCI ESG di impatto sostenibile migliore rispetto alla concorrenza. A differenza dei fondi concorrenti, THEP sovrappesa anche gli emittenti con rating ESG forti o in miglioramento e viceversa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Tag: