ABN Amro lancia 24 nuovi MINI Future Certificates Long

A
A
A
di Redazione 11 Dicembre 2008 | 15:30
Parte domani la prima emissione di 24 nuovi MINI Future Certificates Long targati ABN Amro per investire a leva su azioni estere bancarie e assicurative, con strike aggiornati agli attuali valori di mercato.

Da domani saranno negoziabili sul SeDeX 24 nuovi MINI Future Certificates Long targati ABN Amro su azioni di Allianz, BNP Paribas, Barclays, Banco Bilbao, Deutsche Bank, HSBC, Società Generale e UBS, con strike aggiornati agli attuali valori di mercato.

Si tratta della prima emissione sul mercato italiano di strumenti a leva su azioni estere
che arriva in un momento particolare in cui i titoli del settore bancario/assicurativo hanno raggiunto prezzi di mercato molto bassi rispetto ad un anno fa.

Grazie alla leva finanziaria questi certificati rappresentano un’opportunità interessante in un momento di crisi di liquidità come quello attuale, perchè consentono di prendere posizione sul titolo sottostante con un impiego di capitale inferiore rispetto all’acquisto diretto delle azioni, facendo in modo che l’investitore utilizzi solo una parte della sua liquidità.

Da notare, infine, che attraverso un meccanismo di stop loss che fa estinguere anticipatamente questi strumenti, se il livello di stop loss viene raggiunto o oltrepassato dal livello del sottostante, nessun margine di garanzia è richiesto e il rischio è quindi limitato al capitale inizialmente investito.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Abn Amro batte le attese, ma taglia ancora personale

Assiteca Sim e Abn Amro Life, stretta di mano nelle polizze

Bond: a Bce potrebbe servire più tempo per normalizzare politica monetaria

NEWSLETTER
Iscriviti
X