Certificati, un anno di passione sul SeDeX

A
A
A
di Redazione 23 Dicembre 2008 | 11:00
Da inizio anno al 30 novembre 2008 sul SeDeX di Borsa Italiana sono stati chiusi 2.556.601 contratti, registrando un calo dello 85% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente e anche il volume d’affari, pari a 21,93 miliardi di euro, è sceso del 75%. Tra i prodotti, sono rimasti saldi al primo posto i covered warrant plain vanilla, tra i sottostanti medaglia d’oro agli indici italiani, mentre tra gli emittenti il leader è stato Deutsche Bank.

In un anno sul SeDeX di Borsa Italiana si è scesi dai 4.718.937 contratti chiusi a novembre 2007 per un valore totale di 80,54 miliardi di euro, agli attuali 2.556.601 per un controvalore di 21,93 miliardi, che evidenziano rispettivamente un calo dello 85% per i contratti e del 75% nel volume d’affari, per un totale di 3.805 certificati quotati.

A guidare la classifica dei prodotti più contrattati si sono piazzati al primo posto i covered warrant plain vanilla con 2.121.439 contratti, per un controvalore di 9,73 miliardi, seguiti dai gli investment certificates classe B che, con 188.335 per un controvalore di 10,3 miliardi, hanno scavalcato i leverage certificates che ne hanno chiusi 186.455 per un controvalore pari a 1,09 miliardi.

Tra i sottostanti, i più utilizzati sono stati gli indici italiani che hanno superato con 1.104.432 contratti e un controvalore di 5,12 miliardi le azioni italiane che ne hanno chiusi 1.000.774 per un controvalore di 12,32 miliardi, seguiti dagli indici esteri con 270.552 contratti e un controvalore di 3,71 miliardi.

Tra gli emittenti si è confermata leader di mercato, con una quota del 25%, Deutsche Bank, che ha chiuso 252.221 contratti per un controvalore di 5,58 miliardi, davanti a UniCredit (quota mercato 16%) con 294.321 contratti e un controvalore di 3,57 miliardi e Banca IMI (quota mercato 15%)  con 361.120 contratti per un controvalore di 3,21 miliardi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Etf, Amundi amplia la gamma low-cost Prime ETF a Piazza Affari

Mercati, Aim Italia Conference: al via oggi la quarta edizione

ITForum Online Week: la didattica di Borsa Italiana tra certificati, Etf e derivati

NEWSLETTER
Iscriviti
X