Etf Securities: oro sempre più prezioso

A
A
A
di Redazione 16 Luglio 2008 | 15:00
L’ultima settimana ha registrato la costante discesa dei mercati azionari e le persistenti incertezze dei mercati del credito, quest’ultime correlate alle crescenti perdite finanziarie di Fannie Mae e Freddie Mac. Diversamente, i flussi in ETFS Physical Gold continuano ad aumentare, raggiungendo l’attivo gestito di 1,5 miliardi di dollari, portando la crescita da inizioa anno a 950 milioni di dollari.

Nell’ultima settimana, i flussi in ETFS Physical Gold (PHAU) continuano ad aumentare, raggiungendo l’attivo gestito (AUM) di 1,5 miliardi di dollari. Dall’inizio dell’anno l’ETC sull’oro fisico ha registrato una crescita pari a 950 milioni di dollari

L’ETFS Short Crude Oil (SOIL) (vedi grafico a destra) è stato il secondo ETC più scambiato (dopo un breve periodo di dismissioni registrate la settimana precedente) con afflussi in crescita di 14 milioni di dollari. Dalla quotazione di fine febbraio, ETFS Short Crude Oil ha accumulato masse gestite pari a 252 milioni di dollari, secondo solo a ETFS Physical Gold.

 

 

È interessante notare l’attenzione che gli investitori hanno riposto anche negli ETC long energy. Di seguito i dati dell’ultima settimana: ETFS Crude Oil + 8,4 milioni di dollari, ETFS Energy + 7,8 milioni di dollari, ETFS Leveraged Natural Gas + 4,6 milioni di dollari, ETFS Petroleum + 2,6 milioni di dollari, ETFS Heating Oil 1,2 milioni di dollari, ETFS Leveraged Crude Oil 1 milione di dollari. Gli investitori sembrano avere view non univoche sull’ andamento del greggio.

Nell’ultima settimana, gli ETC con leva (vedi grafico a sinistra) più scambiati sono stati ETFS Leveraged Natural Gas e ETFS Leveraged Gold, seguiti da ETFS Leveraged Sugar e ETFS Leveraged Silver. Questi quattro ETC leveraged più ETFS Leveraged Wheat e ETFS Leveraged Crude Oil hanno registrato, nella  piattaforma leveraged, il numero più ampio di flussi. Dalla quotazione di marzo gli ETC Leveraged hanno raccolto flussi pari a 160 miliardi di dollari.

Nell’ultima settimana, ETFS Physical Platinum è stato l’ETC con la quantità più elevata di deflussi. Questo ETC a seguito di una flessione del 6%, registrata la settimana precedente nel prezzo spot, ha riportato dismissioni vicine ai 60 milioni di dollari (dall’inizio dell’anno,investimenti netti ancora in crescita di 620 milioni di dollari). Alcuni investitori hanno paura che si tratti dell’inizio di una flessione ben più ampia.

Nell’ultima settimana, mentre ETFS Agriculture ha registrato 32 milioni di dollari di deflussi, ETFS Forward Agriculture ha accumulato masse gestite pari a un valore di 11 milioni di dollari. Gli investitori in ETC agricoli si continuano a spostare da posizioni short a posizioni long ma con maturità più lontane.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Materie prime: ecco il portafoglio in Etc con un rialzo del 66%

Asset allocation: il caro bollette può far bene al portafoglio

Mercati: il petrolio Brent sui livelli del 2018. I prossimi target e gli Etc

NEWSLETTER
Iscriviti
X