Instant payments: Jiffy supera i 400mila utenti in Italia

A
A
A
di ferrario 15 Settembre 2016 | 10:09

Jiffy, il servizio sviluppato da SIA per inviare e ricevere denaro in tempo reale dallo smartphone, ha superato i 400.000 utenti registrati. Il valore medio della singola transazione è di 53 euro, mentre i trasferimenti al di sotto dei 25 euro rappresentano il 42%. Lo ha reso noto la società in un comunicato nel quale si legge che i gruppi bancari aderenti al servizio per pagamenti “person to person” dal lancio sono saliti a 23.

Jiffy è attualmente a disposizione dei correntisti di BNL, Banca Popolare di Milano, Cariparma, Carispezia, Cassa Centrale Banca, Che Banca!, Friuladria, Gruppo Carige, Hello bank!, Intesa Sanpaolo, Banca Mediolanum, Monte dei Paschi di Siena, Banca Popolare di Vicenza, UBI Banca, UniCredit, Webank e Widiba. Prossimamente Jiffy sarà disponibile anche per Banca Popolare di Sondrio, Raiffeisen, Veneto Banca e Volksbank Banca Popolare. Una volta attivati tutti gli istituti di credito, il servizio sarà, quindi, fruibile da oltre 32 milioni di conti correnti italiani, pari a oltre l’80% del totale.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Jiffy, accordo sui pagamenti con Iper, UBI Banca e SIA

Pagare la spesa con Jiffy ora si può

Digital payment: l’ultima sfida per le banche

NEWSLETTER
Iscriviti
X