Il Giappone punta sulle startup del FinTech

A
A
A
di Redazione30 settembre 2016 | 10:14

Come scrive il Financial Times, le maggiori banche giapponesi hanno deciso di versare centinaia di milioni di dollari nelle startup del fintech dopo l’abolizione di una legge che impediva loro di detenere una quota superiore al 5% in società tecnologiche.

Le modifiche legislative fanno parte di un piano nazionale che mira alla crescita tecnologica in ambito finanziario, mettendo in luce anche il timore da parte dei giapponesi che la Silicon Valley possa decimare il loro settore bancario come precedentemente accaduto per quello della telefonia mobile.

Le società giapponesi si stanno già muovendo in questo senso. Rekuten, gruppo di e-commerce, ha lanciato un fondo di 100 milioni di dollari per investire in società fintech, mentre SBI Holdings, all’inizio dell’anno ha dato vita a un fondo di fintech venture con di circa 300 milioni di dollari di dotazione. Per usare le parole del vice primo ministro Taro Aso, “i banchieri che lavorano in giacca e cravatta hanno iniziato a collaborare con giovani in t-shirt e jeans.”

(tratto da Private Capital Today – AIFI)


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banche, prestiti col vento in poppa

Citi concilia con la Sec

Unicredit e la fame immobiliare

Generali cambia vestito al gestito

Etruria, Consob annullata

L’inutilità delle fusioni bancarie

Intesa Sanpaolo, il portafoglio nello smartphone

Come ti fidelizzo il private banker

Il trionfo social di Unicredit

Vigilanza, la linea morbida della Bce

IWBank PI, la consulenza tiene duro

Credit Agrigole, un portafoglio Npl destinazione Phoenix

Banche vs clienti, vizi e virtù dell’ABF

Mps torna sul mercato

Asset allocation, bye bye bull market

Mediobanca-Azimut, botta e risposta tra le righe

Banca Euromobiliare, sferzata private

Acquisizioni, Mediobanca ha il colpo in canna

Unicredit, l’utile in calo ma sopra le attese

Banche, sui conti dormienti interviene il Mef

Banca Mediolanum, raccolta quasi dimezzata

Deutsche Bank FA, scatta l’operazione crescita

Diamanti: Mps, il rimborso ritarda…ma arriva

Banco Bpm, il bilancio sorride

Intesa Sanpaolo, un nuovo contratto per bancari e consulenti

Una Fideuram da record

Repulisti in casa Ubi Banca

Banco Desio, una semestrale all’insegna della solidità

Addio a uno dei pionieri nella gestione di fondi di private equity

Banca Generali, gestito e assicurativo fanno bella la raccolta

Semestrali, Widiba sfonda il breakeven

Intesa Sanpaolo, wealth management in chiaroscuro

Reclutamenti, la squadra di Rebecchi è al top

Ti può anche interessare

Oracle e Bank of America scelgono l’app italiana Mobysign

In Italia, Mobysign è stata già adottata per il pagamento istantaneo della spesa presso tutte le c ...

Arriva la prima soluzione Blockchain per il mercato assicurativo italiano corporate

A costituirla sono state Generali Global Corporate & Commercial Italia, AIG e UnipolSai Assicura ...

Milano, taglio del nastro per il Fintech District

Si tratta della prima area urbana dedicata alle imprese e alle startup che lavorano per fondere la t ...