Merrill Lynch svela i piani del suo robo-advisor

A
A
A
Daniel Settembre di Daniel Settembre 5 Ottobre 2016 | 15:09

Continua la corsa nel mercato della consulenza finanziaria digitale. Secondo quanto scrive il Wall Street Journal, Merrill Edge, l’unità di brokeraggio di Bank of America Merrill Lynch, ha delineato i piani di Merrill Edge Guided Investing, una nuova piattaforma che combina servizi digitali e la competenza dei gestori patrimoniali in carne e ossa.

Il requisito minimo sarà di 5mila dollari, una soglia sensibilmente inferiore ai 50mila dollari per un conto con Vanguard, ed è alla pari con soglia minima di Fidelity Go. Merrill addebiterà inoltre una commissione annua dello 0,45%. Il servizio automatico è “una naturale estensione della nostra offerta di investimenti, progettati per soddisfare le esigenze dei clienti attuali interessati a una consulenza automatizzata e a coloro che cercano un consulente umano”, ha spiegato Aron Levine, responsabile di Merrill Edge. La piattaforma debutterà per i clienti statunitensi che nei prossimi mesi potranno anche avere a disposizione un’app mobile.

Merrill vuole entrare così in un mercato in cui già dominano startup come Betterment e Wealthfront, robo-advisor che hanno risposto alla domanda degli investitori che chiedono una maggiore convenienza negli investimenti in un periodo caratterizzato da rendimenti ai minimi storici. Tra i più grossi player in campo c’è Vanguard, che ha circa 41 miliardi di dollari di asset su Personal Advisor Services. Fidelity Investments ha lanciato il suo Fidelity Go. E, infine, anche Ubs Group AG e LPL Financial hanno annunciato soluzioni digitali simili che dovrebbero vedere la luce entro l’anno.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Bce, tassi invariati. “Adeguamenti a dicembre”

Consulenti, ecco tutte le app che vi possono aiutare

Back to school: l’importanza dell’education finanziaria

NEWSLETTER
Iscriviti
X