Icbpi lancia la piattaforma di pagamenti real time

A
A
A
Daniel Settembre di Daniel Settembre11 novembre 2016 | 10:00

Icbpi (Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane) ha presentato la piattaforma di Instant Payments (IP) per pagamenti real time basati su conto corrente (i.e. IBAN-based). Al Salone dei Pagamenti di ABI, in un workshop dedicato dal titolo: “Instant Payments: pagamenti real time per una nuova customer experience”, la società leader nei servizi di pagamento ha illustrato funzionalità e vantaggi dell’innovativa piattaforma IP che consentirà di presidiare l’intera value chain degli Instant Payments e di offrire agli utenti una customer experience realmente innovativa.

Progettata in collaborazione con Nets, la società che ha realizzato e che gestisce la prima piattaforma europea di IP ed operativa dal novembre 2014 in Danimarca e Norvegia, la soluzione IP di ICBPI garantirà alle banche partner un’operatività con formula 24x7x365, a costi contenuti e minimizzando i rischi derivanti da trasferimenti di valuta in modalità differita.

Sarà una soluzione personalizzabile, scalabile e progettata per gestire la transazione sia nei casi d’uso già presenti sul mercato (servizi bancari tradizionali come bonifici e trasferimenti, P2P), sia in un ecosistema di nuovi servizi (Person to Business, Person to Government e Business to Business, con relativi servizi a valore aggiunto), così da creare anche nuovi canali di interazione tra privati e imprese e nuove tipologie di pagamento.

Con la piattaforma Instant Payments di ICBPI, l’intero ecosistema dei pagamenti (Banche, Payment Service Providers, utenti finali, ecc) potrà beneficiare dei vantaggi generati da una customer experience realmente innovativa, in cui sia i servizi di pagamento tradizionali sia quelli innovativi saranno accessibili in multicanalità (qualsiasi device/canale)


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Mediolanum, il ruolo sociale del banker

Credem, virata fintech per lo sconto dinamico

Hsbc si prepara a tagliare 35.000 posti di lavoro

Mediolanum: il 2020 inizia col botto, in attesa dei Pir

Truffe bancarie, rimborsi anticipati

La vecchia banca perde valore

Mediolanum: i consigli al cf per spiegare i multipli ai clienti

Banche, ecco le pagelle della Bce

Fineco racconta la sua Mifid 2

Allianz Bank FA, i “top level” di Neuberger per i clienti

Doris e Nagel, sposi perfetti

Banche, il rendimento è sempre più giù

Mediolanum chiude il 2019 in bellezza: super raccolta e bonus per i fb

Reti Champions League: Mossa-Rebecchi, la finale degli invincibili

Banche, Fabi propone patto occupazione

Fineco, 3 scelte di cui essere fieri

Stangata sul Monte Paschi

Banche, una leva da far paura

Banche, gli utili d’oro non fermano i tagli

Banca Generali, nuova offerta Etica per i consulenti

Banche, incubo margini

Mediolanum, gran reclutamento a ottobre

Unicredit, 1 miliardo per la sostenibilità

Banche, il fintech ammazza i ricavi

Widiba, contaminazione salentina

Consulenti, il fascino discreto della filiale

Banche, primi passi verso Basilea 3

Le banche italiane aumentano la liquidità con il tiering della Bce

Banche, 9 miliardi di utili ma meno dipendenti

Allianz Italia, raccolta sugli scudi nel 2019

Mediolanum, Doris promette un utile 2019 da record

Mediolanum, il trimestre regala masse record e dividendo

Rendiconti ex Mifid 2 e trasparenza, Mps in prima linea

Ti può anche interessare

Blockchain a passo di leasing

Tutto pronto per il Salone del leasing, che avrà come focus il business matching e l'innovazione di ...