Facebook diventerà una banca anche in Europa

A
A
A
Daniel Settembre di Daniel Settembre 24 Novembre 2016 | 14:48

Se ne parlava ormai da tempo, ora sembra che la direzione intrapresa da Facebook sia proprio quella di voler diventare una banca digitale. La Banca centrale irlandese ha infatti dato a al colosso l’autorizzazione a emettere moneta elettronica anche nella Ue, come già avviene negli Stati Uniti.

Grazie al via libera atteso da due anni, il social network fondato da Mark Zuckerberg potrà offrire ai suoi iscritti la possibilità di trasferire moneta elettronica nei vari Stati della UE e di aprire un conto per effettuare acquisti online. Il tutto senza bisogno di attendere le autorizzazioni dai singoli Paesi membri. Negli Stati Uniti Facebook già agisce come una sorta di banca virtuale con pagamenti effettuati tramite apposite app, come i giochi Farmville e Candy Crush, dai quali Facebook trattiene una percentuale sugli incassi pari al 30%.

Come funzionerà? Già nel 2012 Zuckerberg provò a lanciare i Facebook Credits, una sorta di e-currency destinata esclusivamente alle app interne al social network (come appunto i giochi): il progetto però non andò mai in porto. Questa volta Facebook intende andare oltre e creare un sistema che consenta alla piattaforma di raccogliere e conservare il denaro versato dai clienti in un conto corrente virtuale, in modo da utilizzare questi soldi non solo all’interno ma anche all’esterno del perimetro del social network.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

NEWSLETTER
Iscriviti
X