Assicurazioni e innovazione: l’italiana Neosurance ancora premiata in Europa

A
A
A
Avatar di cavenaghi 17 Gennaio 2017 | 10:11

Neosurance, la start up che propone soluzioni tecnologiche per compagnie assicurative, è stata eletta vincitrice dalla Commissione Europea dell’ HORIZON 2020’S SME Instrument “Phase 1”, il più importante e prestigioso premio a livello europeo dedicato alla ricerca e all’innovazione, potendo così beneficiare di un contributo di 50.000 euro.

Neosurance, è una società di servizi tecnologici che propone soluzioni mobile che si basano su una piattaforma tecnologica che le compagnie assicurative possono usare per la vendita di micro assicurazioni per brevi periodi attivabili direttamente dai membri di community digitali interessate a veicolare ai propri utenti questa nuova ed efficace modalità di assicurare un rischio.

Neousurance è stata la prima società al mondo a portare sul mercato il concetto di micro-assicurazione offerta in modalità push elaborando un sistema capace di intercettare l’opportunità di offerta della copertura assicurativa attraverso un meccanismo molto evoluto di machine learning e digital customer experience capace di elaborare i dati raccolti e di “imparare facendo”. L’assicuratore è così in grado di offrire la giusta proposizione assicurativa quando il cliente ne ha bisogno. Una notifica personalizzata viene inviata sullo smartphone del potenziale cliente proponendo l’acquisto di un’assicurazione a copertura di un evento specifico e per un breve periodo di tempo al “momento giusto”, attivabile con pochi tocchi e ad un costo molto contenuto.

La start up a cavallo della fine del 2016 e l’inizio del nuovo anno ha stretto accordi con tre importanti gruppi assicurativi internazionali e si sta affermando tra le più innovative start up InsurTech nel panorama mondiale.

Neosurance è stata sviluppata da Andrea Silvello, CEO e fondatore di Digital Tech con oltre 10 anni di esperienza nell’ambito della consulenza aziendale strategica e una forte passione per l’innovazione, e da Dario Melpignano che, dopo aver lavorato per Steve Jobs e dopo essersi già creato un nome nel mondo delle app per l’editoria, fonda Neosperience nel 2008. 

Non è la prima volta che Neosurance porta a casa un premio. Il primo riconoscimento per la start up è arrivato all’Insurance IoT Europe Awards a Londra nel mese di luglio dove ha vinto l’IoT Newcomer Award nella relativa categoria. Subito dopo è stata scelta da Axa per partecipare al loro stand preso Viva Tech di Parigi. 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Assicurazioni, un italiano su due preferisce internet per acquistare una nuova polizza

Insurtech e nuovi strumenti assicurativi a ITForum Rimini 2019

Yolo sigla partnership con gruppo Helvetia

NEWSLETTER
Iscriviti
X