ScegliBanche.it sbarca in Francia e prepara l’ingresso in Germania e Spagna

A
A
A
Daniel Settembre di Daniel Settembre 17 Gennaio 2017 | 12:18

ScegliBanche.it, da molti definito come il TripAdvisor delle banche, il portale tutto italiano che permette agli utenti di confrontarsi e rilasciare giudizi sulla convenienza, sulla cortesia, sull’efficienza e sui servizi online della propria banca. Un progetto in grande crescita che, secondo le parole di Domenico Zerella, amministratore della startup, starebbe preparando lo sbarco in Francia già per quest’anno e nel 2018 in altri paesi europei, tra cui Germania e Spagna.

“Ma per fare ciò”, continua Zerella, “abbiamo bisogno di ulteriori sostegni finanziari ed al riguardo stiamo prendendo in considerazione alcune proposte da parte di investitori professionali che si sono detti interessati ad una partnership, per accelerare ulteriormente la nostra crescita. Comunque c’è sempre da parte nostra la massima attenzione ad evitare potenziali conflitti di interesse così da poter garantire nostri utenti di essere veramente liberi di confrontare e decidere”.

Grazie a ScegliBanche.it chiunque può liberamente e gratuitamente conoscere i principali indicatori di solidità di tutte le banche presenti in Italia, nonché confrontare tutte le offerte di mutui, prestiti e conti correnti grazie ad un “motore di ricerca” non solo facile ed intuitivo, ma anche effettivamente super partes. A differenza di altri comparatori, infatti, ScegliBanche.it è l’unico a monitorare le offerte delle principali banche presenti in Italia, a prescindere da accordi commerciali e sponsorizzazioni sottoscritte con le stesse. La trasparenza e l’efficacia del portale ha evidentemente funzionato, visto che nel 2016, in meno di 7 mesi è riuscito ad ottenere oltre 13 mila giudizi, supportando già più di 100mila utenti nella ricerca della migliore banca o del miglior prodotto o servizio bancario.

“Il web ha rivoluzionato l’approccio che i clienti hanno verso le banche”, sottolinea Zerella. “La possibilità di recensire, esprimere giudizi, scambiarsi opinioni, ha reso infatti le relazioni tra banca e cliente molto più alla pari rispetto a ciò che si percepiva fino a qualche anno fa. Inoltre, dopo l’introduzione del cosiddetto “bail-in”, gli utenti sono molto più attenti alla solidità della propria banca e quindi sempre più bisognosi di avere informazioni al riguardo. Per questo ScegliBanche.it ha riscosso da subito un grande successo non solo in termini di numeri, ma di partecipazione alla propria community. È evidente che c’era e c’è molta voglia di dire la propria; inoltre a differenza di quello che si potrebbe pensare, si tratta spesso di giudizi attenti, non polemici, il che rende le recensioni più attendibili ed interessanti, anche e forse soprattutto per le banche stesse, che possono trovare dalla partecipazione degli utenti online importanti spunti di riflessione e di miglioramento”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Conti low cost, IWbank e Fineco svettano su tutti

Conti correnti, stangata di fine anno

Conti correnti, come salvarsi dalla guerra al contante

NEWSLETTER
Iscriviti
X