Arriva l’era del Digital Banking Superstore

A
A
A
di Daniel Settembre 20 Maggio 2016 | 11:33

Paura del fenomeno FinTech? Le grandi banche possono dormire sonni tranquilli. Anzi: i principali istituti finanziari globali saranno i maggiori beneficiari della rivoluzione tecnologica digitale. A dirlo uno studio condotto da Greenwich Associates, secondo il quale le grandi banche assorbiranno le idee e le imprese più promettenti trasformandosi in vere e proprie aziende tech e creando un superstore di prodotti finanziari digitali.

Sempre secondo il report, il settore bancario, costretto ad “difendersi” dalla minaccia de nuovi player non-bancari, subirà importanti cambiamenti nel corso del prossimo decennio. “Una pressione che sta spingendo già molte banche verso un nuovo modello di business”, ha spiegato Don Raftery, Greenwich Associates MD e autore del report. “Entro il prossimo decennio, le principali banche opereranno maggiormente come società tech con licenze bancarie”.

Raftery prevede che molti importanti provider specializzati nel FinTech saranno acquisiti dalle banche nei prossimi anni, accelerando ulteriormente le capacità e l’offerta tecnologica delle banche. E questo nuovo modello prenderà forma entro il 2025, quando l’industria arriverà a quello che Greenwich Associates definisce “L’era del Digital Banking Superstore”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Schroders: beneficiare della disruption con le small-cap

Disruption tecnologica e spinta deflazionistica, quali implicazioni per gli investitori?

Disruption, il “mostro” che non deve fare paura. Parola di Janus Henderson

NEWSLETTER
Iscriviti
X