Cylance, il nuovo Unicorno della cybersecurity

A
A
A
di frese10 giugno 2016 | 15:40

Cylance, una startup sicurezza informatica che utilizza algoritmi e la l’intelligenza artificiale, ha raggiunto una valutazione di 1 miliardo di dollari, in seguito all’ultimo finanziamento da oltre 100 milioni di dollari. L’ultima valutazione del 2015 era ferma a 300 milioni di dollari. La crescita tripla del valore della startup è il segno del sempre maggiore interesse degli investitori al mercato della sicurezza informatica.

Il settore della cosiddetta cybersecurity è diventata anche una concreta preoccupazione nel settore bancario negli ultimi tempi, a seguito di una serie di violazioni che hanno coinvolto le banche centrali e Swift, la rete di messaggistica interbancaria. Cylance è stata fondata nel 2012 da Stuart McClure, un ex dipendente della società di software anti-virus McAfee (ora conosciuto come Intel Security). La piattaforma si avvale di una serie di protocolli di sicurezza basato su algoritmi che controllano le reti, annullando –secondo quanto dice l’azienda – qualsiasi minaccia rilevata. Cylance promette in buona sostanza ai suoi investitori e ai clienti di poter prevenire le minacce informatiche combinando codici generati da esseri umani con l’utilizzo di sistemi capaci di apprendere la psicologia dell’hacker.

L’ultimo round di finanziamento per Cylance ha visto in prima linea colossi private equity come Blackstone e KKR. Ovviamente gli investitori più cauti diffidano di una troppo rapida valutazione che ricorda la vicenda di Baltimore Technologies, startup irlandese di sicurezza informatica che a partire dagli anni 90 è diventata oggetto di speculazione sul mercato azionario. Il titolo con una capitalizzazione di 7 miliardi di dollari aveva raggiunto il suo apice intorno agli anni 2000 quando le azioni raggiunsero le 15 sterline, per poi cadere in disgrazia crollando a una valutazione di appena 19 milioni di sterline, a quota 37 pence per azione soltanto 4 anni più tardi.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

I costi (altissimi) dei cyber-rischi

Cybersecurity, Family Office sotto attacco

Startupbootcamp è alla ricerca di nuove startup FinTech

Ti può anche interessare

Oracle e Bank of America scelgono l’app italiana Mobysign

In Italia, Mobysign è stata già adottata per il pagamento istantaneo della spesa presso tutte le c ...

Milano, taglio del nastro per il Fintech District

Si tratta della prima area urbana dedicata alle imprese e alle startup che lavorano per fondere la t ...

Arriva la prima soluzione Blockchain per il mercato assicurativo italiano corporate

A costituirla sono state Generali Global Corporate & Commercial Italia, AIG e UnipolSai Assicura ...