Threadneedle fa acquisti

A
A
A
di Matteo Chiamenti 3 Febbraio 2009 | 17:30
Threadneedle annuncia oggi di aver stipulato un accordo di distribuzione con Standard Chartered Bank e di aver contestualmente acquisito dalla stessa Standard Chartered Bank le società d’investimento denominate World Express.

Nuovo capitolo per il romanzo socio-finanziario moderno dal titolo “Razionalizza che ti passa. Cronistorie di amori (s.i.m)possibili”. Oggi è la volta del racconto su Threadneedle.

Il colosso del risparmio gestito (fondata nel 1994 con un patrimonio di raccolta pari a circa 51 bilioni di dollari), ha annunciato in data odierna di aver stipulato un accordo di distribuzione con Standard Chartered Bank e di aver contestualmente acquisito dalla stessa Standard Chartered Bank le società d’investimento denominate World Express, SICAV di diritto lussemburghese con un patrimonio in gestione di 2.7 miliardi di dollari. I vantaggi dell’operazione appaiono chiari: Threadneedle potrà contare su di una solida piattaforma lussemburghese con oltre 35 fondi, con lo scopo di ampliare ulteriormente la propria gamma di soluzioni d’investimento. Inoltre si prospetta che un’occasione utile ai fini di fondere la solida esperienza negli investimenti di Threadneedle con  i vantaggi riguardanti il canale distributivo propri di una banca commerciale come Standard Chartered Bank. L’operazione è in attesa di approvazione da parte delle autorità regolamentari e prima che la sua efficacia sarà reale si dovranno aspettare almeno tre mesi.

In quale ottica gestionale e strategica si colloca questa acquisizione? Sono chiari i progetti di espansione globale di Threadneedle, che mira a consolidare la propria offerta e la propria distribuzione principalmente in Asia e in Europa. Perere condiviso da Crispin Henderson,
ceo della società “Siamo molto orgogliosi di annunciare questa operazione che permette a Threadneedle di consolidare la propria esperienza e competenza nel settore dell’asset management potendo fornire la giusta soluzione d’investimento a tutti i clienti. La partnership di lungo termine con una delle tre principali banche al mondo rafforza ulteriormente la nostra offerta in Asia e in Europa mentre l’acquisizione delle società d’investimento ci consente di offrire ai distributori e ai clienti un’ampia e differenziata gamma di soluzioni d’investimento attraverso tutte le regioni.”

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X