Fondi comuni – Quando lo Yen ti salva

A
A
A
Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti 6 Marzo 2009 | 08:00
Ancora Interfund. Cambia però il prodotto. Scopriamo assieme quello che fino a gennaio è stato il miglior fondo per performance a un anno.

Il nome Interfund continua a essere protagonista del mercato, sia in positivo, che in negativo. Nel mese di gennaio infatti, questo sostantivo accompagnava sia il miglior fondo (Interfund Euro Currency) che il peggiore (Interfund Euro Short Term 3-5) in termini di raccolta nel mese di riferimento. Stesso scenario se si guardano le performance ad un anno. Ieri avevamo parlato del peggiore in assoluto (Interfund Equity Europe Financials), mentre oggi è la volta del primo (nell’ottica da gennaio 2007 a gennaio 2008). Stiamo parlando dell’Interfund Bond Japan. Il suo risultato a un anno, sulla base del nostro product selector, è un sostanzioso 26,69% mentre gennaio era il più performante in assoluto, con un netto 33,77 %.

Interfund Sicav ha lanciato questo fondo nel 1997. Come facilmente intuibile dal nome, il fondo, espresso in Euro, è costituito prevalentemente da strumenti finanziari di natura obbligazionaria a tasso fisso e variabile denominati in yen giapponesi. Gli investimenti vengono effettuati indipendentemente dalla durata dei titoli.
 
Un prodotto dal profilo di rischio medio (per quel che concerne il mondo obbligazionario)  che ha beneficiato molto del rafforzamento dello yen verso metà del 2008; se infatti si osserva il grafico a 5 anni, si potrà notare il vero è proprio balzo compiuto in termini di rendimento. La performance complessiva all’interno di quest’arco si assesta, grazie all’exploit di metà 2008, a quota 9,91%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X