Fondi comuni – Generali a rapporto

A
A
A
di Matteo Chiamenti 8 Aprile 2009 | 08:00
Un gruppo di lunga tradizione, che ha saputo anche svilupparsi nel mondo del risparmio gestito. I recenti premi Lipper ne sono la riprova. E noi andiamo a scoprirne i protagonisti.

LA SOCIETA’

Il Gruppo Generali è una delle più importanti realtà assicurative e finanziarie internazionali e ha come capofila Assicurazioni Generali S.p.A. fondata a Trieste nel 1831. Da sempre caratterizzate da una forte proiezione internazionale e oggi presenti in 40 Paesi, le Generali hanno consolidato la propria posizione tra i maggiori gruppi assicurativi europei e mondiali, acquisendo una crescente importanza sul mercato europeo occidentale, principale area di operatività, dove si collocano ai primi posti in Germania, Francia, Austria, Spagna, Svizzera, nonchè Israele. Nel corso degli ultimi anni, il Gruppo ha ricostituito una significativa presenza nei paesi dell’Europa centro-orientale e ha cominciato a svilupparsi nei principali mercati nell’Estremo Oriente, tra cui la Cina.

Nell’ultimo decennio, è stato inoltre ampliato il campo d’azione dal business assicurativo all’intera gamma dei servizi finanziari e di risparmio gestito. I dati mostrati ieri da Assogestioni su quest’ultimo ambito, che fanno riferimento al mese di marzo, fotografano il gruppo Generali con una raccolta positiva. Sebbene i dati siano in calo rispetto al boom di febbraio (9,3 milioni di Euro contro i 101,1 milioni), questa notizia non è da poco, dato che sono solo undici i gruppi che possono vantare afflussi.

Una delle società del gruppo, per la precisione Generali Investments Sicav, ha recentemente vinto Premio Lipper come Miglior Gruppo Large in tutte le classi di attivo

I PUNTI DI FORZA

Sicuramente i prodotti maggiormente legati alla tradizione assicurativa. In particolare si potrebbero citare gli strumenti “meno offensivi” e più tipicamente a protezione del capitale.

IL GOLEADOR

Coerentemente con la premiazione Lipper, presentiamo un fondo considerato tra i migliori dalla stessa società, nonostante possegga un approccio abbastanza sfrontato. Si chiama Generali Investments Absolute Return Global Macro Strategies e il nostro product selector mostra una performance a un anno pari al +4,01%.

Stiamo parlando di un fondo a rendimento assoluto proposto da Generali Sgr nel 2006. secondo quanto riportato dalla scheda prodotto, l’obiettivo del comparto è di generare un rendimento assoluto in eccesso rispetto al proprio benchmark, il tasso EONIA, mediante una movimentazione dinamica degli investimenti all’interno di un portafoglio diversificato di titoli di debito e nelle principali valute mondiali, come anche derivati su tassi d’interesse, valute e credito e Exchange Traded Funds su indici finanziari e commodities. L’esposizione aggregata massima in obbligazioni non investment grade e dei mercati emergenti non potrà superare il 50% delle attività nette e inoltre il gestore potrà vendere o comprare protezione con accordi standard di credit default swap (CDS), con un’esposizione massima non superiore al 35% delle attività nette. La duration media del comparto oscilla da -5 anni a +7 anni.

Con un profilo di rischio medio-alto, il fondo mostra al sua migliore performance nel medio termine (intorno all’11%), come si può notare dal grafico a 3 anni.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti