Polizze – Genertel pensa ai giovani

A
A
A
di Matteo Chiamenti 8 Aprile 2009 | 11:00
Genertel sviluppa “Genertel Giovani”, la polizza auto dedicata a chi ha meno di 30 anni. Ribasso premi accelerato, ma solo se si segue un preciso decalogo.

Giovani alla guida. Talvolta pasticcioni. Ma non per questo non bisogna dar loro fiducia. E così Genertel decide di sviluppare “Genertel Giovani”, la polizza auto dedicata a chi ha meno di 30 anni, che prevede una riduzione accelerata del premio nel tempo, a condizione che l’assicurato si impegni contrattualmente a rispettare le regole della guida sicura contenute nel Decalogo cui si aderisce alla stipula del contratto.

Davide Passero, amministratore delegato di Genertel, ci spiega tutto “In generale i giovani hanno un profilo di rischio alla guida elevato e causano incidenti con una frequenza più che doppia rispetto a quella delle persone di età superiore. Emerge però con chiarezza una popolazione significativa di ragazzi responsabili e sensibili al tema della sicurezza, che cercano un’assicurazione con elevati contenuti di protezione e assistenza, che riconosca loro lo status di “buon guidatore”: tra chi ha meno di 30 anni è questo il profilo a cui si rivolge “Genertel Giovani”.

Entrando nelle specifiche tecniche, Genertel Giovani offre un Bonus Guida Premiata, che in assenza di sinistri riconosce dal primo rinnovo lo status di “buon guidatore”, considerando il giovane assicurato come avesse 2 anni di esperienza in più alla guida, che si traduce in un 10% di sconto sul premio RC auto di rinnovo; una Formula Alta Protezione con massimale RC auto da 3 o 6 milioni di euro, garanzia Infortuni al Conducente comprensiva del servizio Medical Advice Program e Assistenza Stradale con carro attrezzi e auto sostitutiva.

Per i nostalgici di Kieslowsky, ecco quindi il nuovo decalogo:
1. “…prima di partire allaccia la cintura di sicurezza e falla allacciare a tutti i passeggeri…”
2. “…se devi guidare, non bere alcolici…”
3. “…l’assunzione di sostanze stupefacenti altera gravemente le condizioni psico-fisiche…”
4. “…la velocità elevata è la principale causa di morte sulle strade…”
5. “…usare il telefonino mentre guidi è vietato…”
6. “…concentrati solo sulla guida, evitando gesti che ti distraggono, come manovrare la radio e fumare…”
7. “…non far entrare in macchina più persone di quanto sia consentito…”
8. “…rispetta la distanza di sicurezza con il veicolo che ti precede…”
9. “… di notte le condizioni di visibilità della strada sono inferiori… diminuisci la velocità…”
10. “…ricordati che sulla strada non ci sei solo tu. I pericoli possono venire dagli “altri”…”

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mutui, il mercato riparte. A colloquio con Facile.it

Risparmio, le commissioni soffocano i guadagni

Consulenti, ecco vizi e virtù delle polizze unit linked

NEWSLETTER
Iscriviti
X