Rating maggio '09 – Schroders torna in vetta. Templeton e JP Morgan inseguono

A
A
A
di Samuele Camellini 11 Maggio 2009 | 14:30
La casa inglese riprende la fuga con Templeton e JP Morgan alle calcagna. Pimco è l’unica a rimanere invariata tra le prime. Scendono le ex leader Aletti e Fidelity (-2 fondi), così come Vegagest (-3). Balzo in avanti di BlackRock (+5) e all’indietro di Vontobel (-5). Sono 6 le società new entry

Sisf al comando per il sesto mese consecutivo
E’ da novembre ’08 che SCHRODER INTERNATIONAL SELECTION FUND SICAV non molla la prima posizione nella classifica delle società con il maggior numero di fondi a 5 corone, in base alla metodologia dell’Ufficio Studi di Bluerating. I dati riferiti a fine aprile 2009, confermano questo trend.
La società quotata al London Stock Exchange dal 1959 ha subito un passaggio a vuoto solo lo scorso mese, trovandosi nella situazione di condividere la leadership con altri 4 emittenti. Ma questo curioso scenario è durato poco più di un battito di ciglio. Schroders resta in vetta e, soprattutto, da sola. Riconquista 2 fondi al top, Sisf Euro Liquidity nella categoria dei Monetari Euro e Sisf Us Small & Mid Cap Equity tra gli Azionari Usa – Mid & Small Cap, portandosi a quota 12.
Perde il primato e va al posto d’onore FRANKLIN TEMPLETON INVESTMENT FUNDS SICAV, pur crescendo di un fondo con il massimo dei voti. Si tratta di Templeton Emerging Markets Bond Fund, inserito tra gli Obbligazionari Globali (Mercati Emergenti) – Governativi. Due fondi in più anche per JP MORGAN INVESTMENT FUNDS SICAV, nello specifico il Global Balanced Fund (Eur) tra i Diversificati Euro (Azioni 30-70%) e il Japan 50 Equity Fund tra gli Azionari Giappone – Large & Mid Cap. Il passaggio da 8 a 10 fondi con la miglior valutazione, non è però sufficiente alla casa americana per guadagnare posizioni nel ranking generale.
 

BlackRock e Vontobel mettono a segno un record: la prima in positivo, l’altra in negativo
Non può non notarsi la sesta posizione in classifica di BlackRock, non fosse altro perché tale posizionamento è dovuto al passaggio al top di ben 5 fondi, oltre ai 2 precedenti. E’ opportuno evidenziarli. Sono Bgf Euro Markets Fund, Bgf European Fund, Bgf Global Dynamic Equity Fund, Bgf Us Opportunities Fund e Bgf World Healthscience Fund. Si tratta del maggior aumento registrato da quando è calcolata questa tipologia di classifica.
Sono sempre 5 i fondi a cambiare, ma in senso inverso (passaggio da 5 a 4 corone) per VONTOBEL FUND SICAV, la quale nel ranking al contrario precede VITRUVIUS SICAV (-4 comparti) e VEGAGEST SGR S.p.A. a -3 prodotti con il massimo rating. A parte le tre società citate e BlackRock, le restanti 135 perdono o guadagnano due fondi. Ci riferiamo a 14 società, cioè il 10,1% delle emittenti in classifica, oppure un solo fondo, pari a 43 società, cioè il 30,9% del totale. Nessuna variazione invece per 72 compagnie, il 51,8% del gruppo.
Delle 6 nuove società in classifica, merita una nota FIDEURAM GESTIONS S.A. che entra direttamente con 2 fondi: Fonditalia Euro Cyclicals e Fonditalia Euro Defensive, entrambi migliori fondi in assoluto nelle rispettive categorie Bluerating di appartenenza.
 

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Top 10 Bluerating: il Dollaro è di Credem

Top 10 Bluerating: Lyxor regina della finanza

Top 10 Bluerating: Schroders si prende la Gran Bretagna

NEWSLETTER
Iscriviti
X