Dorval Am debutta sul mercato italiano

A
A
A
di Chiara Merico 21 Febbraio 2017 | 14:24
Dorval, parte di Natixis Global Asset Management, lancia sul mercato italiano due fondi di investimento, con l’obiettivo di rispondere alla crescente domanda di strategie azionarie flessibili e high conviction

IL DEBUTTO – Fa oggi il suo debutto sul mercato italiano Dorval Asset Management, società di gestione del risparmio francese fondata nel 1993 e caratterizzata da uno stile di gestione attivo. Dorval, parte di Natixis Global Asset Management, lancia sul mercato italiano due fondi di investimento, con l’obiettivo di rispondere alla crescente domanda di strategie azionarie flessibili e high conviction. I due fondi, Dorval Convictions Fund e Dorval Manageurs Europe Fund, cogestiti dal ceo di Dorval Stéphane Furet e dal cio Louis Bert, sono ora disponibili per gli investitori italiani e offrono la possibilità di accedere a strategie di gestione completamente flessibili, che investono in azioni europee selezionate attraverso un modello stock-picking con un comprovato track record. Il lancio di Dorval sul mercato italiano arriva a seguito dei significativi risultati ottenuti nei Paesi francofoni (oltre alla Francia, il Belgio, la Svizzera e il Lussemburgo): l’obiettivo di Dorval Am resta la crescita a livello internazionale, grazie alla rete di distribuzione globale gestita a livello centrale da Natixis Global Asset Management.

UN MERCATO AMBITO – “Siamo orgogliosi di poter offrire agli investitori italiani l’accesso all’expertise di Dorval Am”, ha dichiarato Antonio Bottillo, managing director di Natixis Global Asset Management per l’Italia. “Il mercato italiano è ambito, forse è più piccolo di altri nell’Ue ma più di sostanza. Il risparmiatore italiano è diventato investitore, e Dorval è una società in grado di dare valore aggiunto agli investitori”. Bottillo ha aggiunto: “La nostra filosofia Durable Portfolio Construction è basata sulla volontà di aiutare i clienti a trovare soluzioni di investimento diversificate che possano permettere loro di gestire il rischio, e costruire portafogli adeguati alla complessità attuale del mercato. Pensiamo che le strategie di Dorval siano ben allineate a questa nostra filosofia”. Stéphane Furet, ceo di Dorval Asset Management, ha precisato: “In Dorval Am crediamo in una reale gestione attiva e nel valore a lungo termine. Pensiamo che i rimbalzi dei profitti in Europa possano trovarsi ovunque, ma non negli indici di mercato azionari. Basiamo il nostro processo di investimento su un’attenta selezione dei temi, opposta a un approccio settoriale, e lo sosteniamo con un’approfondita ricerca, un metodo di valutazione rigoroso e un processo di investimento proprietario”. Per Furet “il mercato del risparmio gestito in Italia è uno dei più competitivi in Europa, e pensiamo che le nostre strategie attive e ad alta convinzione siano ciò di cui gli investitori italiani necessitano per gestire efficacemente il rischio, generando al contempo ritorni sostenibili nel lungo periodo”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Le condizioni di una ripresa in Europa secondo Dorval AM

Chauchat (Dorval Am): “L’azionario è ai massimi ma può crescere ancora ”

Furet (Dorval AM): “Nel dopo elezioni in Francia vedo favorite le borse europee”

NEWSLETTER
Iscriviti
X