Risparmio gestito – Buon compleanno Aviva

A
A
A
di Matteo Chiamenti 29 Settembre 2009 | 10:00
Aviva Investors, la società di gestione del Gruppo Aviva plc, celebra oggi il primo anniversario dell’integrazione di otto società di gestione pre-esistenti in un’unica società di asset management.

 “L’integrazione delle società di gestione di Aviva e la trasformazione in un unico asset manager globale sono partite molto bene” dichiara Alain Dromer, Chief Executive di Aviva Investors. “In un mercato volatile siamo riusciti a mantenere gli asset in gestione, a sviluppare soluzioni di investimento cross-border e ad aggiudicarci importanti mandati grazie al nostro forte focus sulla gestione del rischio”.

“Aviva Investors ha ora la capacità globale e le risorse necessarie per offrire ai propri clienti servizi e performance di livello superiore. Il nostro obbiettivo è quello di essere all’avanguardia nel rispondere alla sempre crescente esigenza di soluzioni pensionistiche, offrendo prodotti con un alto grado di attenzione al rischio”.

 “I clienti sono al centro delle nostre attività e, nonostante l’anno difficile, ci siamo concentrati sul mantenimento della relazione al fine di renderli sempre informati riguardo gli sviluppi di un mercato in costante mutamento. Aviva plc è una solida capogruppo che ci permette di offrire ai nostri clienti una prospettiva di crescita nel lungo termine e una comprovata esperienza nella gestione del rischio”.

“Un aspetto ancora più importante è che ora possiamo contare su un esteso team di professionisti di talento, molti dei quali sono entrati in Aviva Investors nel corso dell’ultimo anno e che condividono l’idea e l’ambizione di contribuire alla costruzione del futuro dell’asset management”.

 “La nostra strategia di servire al meglio i nostri clienti attraverso i vantaggi di un operatore globale sta diventando tangibile e continuerà ad essere una priorità di Aviva Investors. Nonostante il lancio come ‘start-up’ nel settore dell’asset management sia avvenuto nel corso di una crisi finanziaria senza precedenti, abbiamo raggiunto molti importanti traguardi”.

Gi obiettivi raggiunti da Aviva Investors nel primo anno comprendono:

·         La riorganizzazione dei processi di investimento al fine di garantire soluzioni globali complete e offrire livelli elevati di alfa.

·         L’incremento delle vendite cross-border e third-party – lancio del primo fondo cross-border: Aviva Investors Global High Yield Bond Fund.

·         La capacità di attrarre un management di talento per guidare una cultura aziendale orientata a performance elevate, come dimostra l’Executive Committee appena costituito.

·         L’ingresso con una divisione Sales negli Stati Uniti e in Francia al fine di supportare le vendite third party e il consolidamento delle vendite nella regione Asia-Pacifico.

In Italia tutto questo si è tradotto in un ampliamento dell’offerta commerciale passando da 25 a 32 comparti, in un rafforzamento del team e in nuovi accordi con reti di distribuzione retail e clienti istituzionali, soprattutto per quanto riguarda le gestioni di Tactical Asset Allocation.

“Il primo anno come Aviva Investors ha mostrato che abbiamo l’esperienza e la capacità di operare con una visione globale usando nel contempo competenze locali – dichiara Gabriele Miodini, Head of Business Development Italy – Ora possiamo accedere per conto dei nostri clienti ad aree di specializzazione che prima erano separate nelle diverse società. Esperienza, sollecitudine, responsabilità e collaborazioni cross-border stanno generando soluzioni di investimento e performance di livello superiore”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Generali in Polonia, pronti 2 miliardi per Aviva

Top 10 Bluerating: Aviva al top nel capitale protetto

Fineco, riorganizzazione in vista per le polizze

NEWSLETTER
Iscriviti
X