Nuovi investimenti – Unigestion lancia un’altra strategia direct alternative

A
A
A

Si tratta di una strategia di gestione attiva caratterizzata da un profilo di rendimento moderatamente correlato ai rendimenti azionari e obbligazionari.

Chiara Merico di Chiara Merico8 marzo 2017 | 11:48

NUOVA STRATEGIA – Unigestion, boutique di gestione del risparmio, ha annunciato oggi il lancio del fondo Uni-Global –Alternative Risk Premia, una strategia di gestione attiva caratterizzata da un profilo di rendimento moderatamente correlato ai rendimenti azionari e obbligazionari, tramite una soluzione di investimento liquida ed efficiente. Il fondo va ad ampliare la gamma dell’offerta direct alternative, che comprende l’Uni-Global – Cross Asset Trend Follower, l’Uni-Global – Alternative Equities Compass World, l’Unigestion Long/Short Global Opportunities fund e l’Uni-Global – Absolute Return.
LE CARATTERISTICHE – Il lancio di questa strategia affronta le tre principali preoccupazioni degli investitori e dell’industria del risparmio gestito: i rendimenti attesi degli investimenti tradizionali non sono molto attraenti, in quanto quelli obbligazionari rimangono a livelli storicamente bassi, mentre le valutazioni azionarie sono eccessive; i rischi politici e macroeconomici potrebbero innescare un aumento della volatilità; la tipica struttura dei costi imposta dagli hedge fund non è in genere commisurata ai rendimenti generati. Unigestion si è pertanto impegnata a costruire una strategia che identifica al meglio le fonti di rendimento degli hedge fund in modo più efficiente, selezionando i risk premia (rischio per la cui assunzione gli investitori sono ricompensati) a tal fine piu’ adatti. Le tre principali famiglie di risk premia sottostanti la strategia sono equity factors (valore, qualità, dimensione, momentum), carry (estrazione dei differenziali di rendimento tra asset class con livelli di redditività diversi) e trend following (la predisposizione dei trend a mostrare persistenza). Al fine di ottenere un flusso di rendimento alternativo, caratterizzato da una bassa correlazione ai mercati azionari e obbligazionari, Unigestion si avvale dei propri modelli di gestione del rischio e definisce l’allocazione di capitale più efficiente per avere una esposizione ben bilanciata alle dinamiche macroeconomiche. La strategia ha un obiettivo di rendimento del 7% annuo al lordo delle commissioni, con un orizzonte temporale d’investimento dai 3 ai 5 anni, ed è pensata con una liquidità giornaliera nell’ambito della struttura UCITS. La strategia punta inoltre a limitare la volatilità all’8%, fornendo potenzialmente agli investitori un rendimento aggiustato per il rischio meno volatile. La strategia sarà gestita da un portfolio management team composto da esperti in soluzioni alternative dei team equity e cross asset solutions di Unigestion.
FRUTTO DI ANNI DI RICERCA – Jérôme Teiletche, head of Cross Asset Solutions, commenta: “Il nostro Alternative Risk Premia nasce dopo anni di ricerca e si basa su una profonda conoscenza delle fonti di rendimento degli hedge fund. Benché indubbiamente ci sia ancora spazio per gestori di hedge fund di talento in grado di estrarre un vero alpha, il nostro approccio è ideale per qualsiasi investitore che guardi a fonti di rendimento alternative, con una gestione del rischio accurata e soluzioni che siano liquide ed efficienti in termini di costi. Abbiamo avuto la possibilità di utilizzare la ricerca e le risorse di Unigestion per diversi anni al fine di sviluppare questa strategia e siamo fiduciosi che essa possa essere per i nostri clienti una vera fonte di diversificazione di rendimenti aggiustati per il rischio”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Nomina e promozione in Unigestion

Unigestion, due nomine nel team cross-asset solutions

Tre ingressi e un nuovo team sales per Unigestion

Ti può anche interessare

State Street, a Cantillon la strategia commerciale nell’area Emea

La manager sarà incaricata di delineare e guidare la strategia commerciale per i principali prospec ...

La gestione attiva salverà il risparmio mondiale

Lo rivela l’indagine globale di Natixis Investment Managers, condotta su 9.100 investitori individ ...

Assogestioni, a gennaio boom di Generali

Al secondo posto nella classifica per raccolta netta c'è il gruppo Amundi con 986 milioni di euro. ...