Banca Generali, Girelli: guardiamo con serenità al 2010

A
A
A
di Redazione 21 Gennaio 2010 | 09:30
Alla conferenza organizzata da Ubs l’ad dell’istituto si è mostrato fiducioso sulle prospettive dell’anno in corso. Quanto al 2009, i dati indicano una crescita delle masse gestite e una performance superiore al mercato.

Banca Generali può guardare con serenità alle prospettive di crescita per il 2010 e gli anni successivi, a prescindere da quello che sarà l´andamento dei mercati, che rimangono volatili e difficilmente prevedibili. E’ questa l’indicazione fornita dall’amministratore delegato Giorgio Girelli in occasione della conferenza organizzata questa mattina a Milano da UBS con il tema “Growth: Hope or Reality?” Questo – ha proseguito il top manager – è possibile grazie alla strategia di Banca Generali di puntare alla crescita degli assets della clientela attraverso una gestione integrata e prudenziale dei loro attivi resa possibile dall´ampiezza della gamma prodotti offerta e dall´elevata qualità dei prodotti offerti alla clientela delle reti distributive di Banca Generali.

L’ad dell’istituto ha fornito inoltre alcuni dati sull’andamento del 2009. Il gruppo ha chiuso l’anno con masse in crescita del 16,8%. Il patrimonio è cresciuto a 22,2 miliardi di euro rispetto ai 18,9 miliardi di fine 2008. Nel dettaglio, le masse di risparmio gestito e assicurativo hanno raggiunto i 14,6 miliardi (pari al 66% del totale degli attivi) rispetto ai 12,4 miliardi di fine 2008, in crescita del 18% rispetto all’esercizio precedente.

Crescono le sicav lussemburghesi, che hanno raggiunto i 4,2 miliardi rispetto ai 2,98 miliardi di fine 2008, con una crescita del 42% rispetto all’anno precedente. La raccolta netta totale è stata di 2 miliardi di euro, di cui 612 milioni costituito da crescita organica e 1,5 miliardi da rimpatrio fisico di capitali legati allo scudo-ter. Quanto alla performance, quella di fondi e sicav del gruppo è stata del 16%, al di sopra del 6,4% realizzato dall’industria dei fondi in Italia. Nel complesso il rendimento totale degli attivi, inclusi l’amministrato e l’assicurativo, è stato dell’8,3%, al lordo delle scadenza assicurative.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banca Generali, gran colpo da Azimut per il private

Banca Generali, it’s Time to change

Generali, per i soci è tempo di mostrare le carte

NEWSLETTER
Iscriviti
X