E’ pareggio tra Mediolanum e Prima SGR

A
A
A
Avatar di Francesco Biraghi 22 Gennaio 2010 | 16:45
Match del giorno tra due società di gestione che si appoggiano alla rete di promotori: Mediolanum Gestione Fondi SGR e Prima SGR (nuovo nome di Monte Paschi AM SGR) si sfidano sul campo dei fondi ‘azionari italia – large & mid cap value’

GLI STRUMENTI

Ai fini dell’analisi utilizziamo le importanti risorse contenute all’interno del nostro product selector, che ci permette di determinare i fondi confrontabili per categoria di appartenenza (tipologia di prodotto, società di gestione e categoria Bluerating); in particolare, ai fini dell’articolo, sfruttiamo le potenzialità dello strumento confronta prodotti, che ci regala inoltre l’importante apporto grafico in calce alla pagina (che comunque è solo una parte delle varie schermate che si possono ottenere).

I PRODOTTI

La categoria è quella dei fondi azionari italia – large & mid cap value. Sulla sinistra troviamo Mediolanum Risparmio Italia Crescita. L’obiettivo del comparto è soddisfare l’esigenza di chi persegue un’elevata crescita del capitale investito nel lungo periodo con un livello di rischio alto. Il patrimonio viene investito prevalentemente in strumenti finanziari di natura azionaria, a capitalizzazione media ed elevata, con particolare interesse per quelli emessi da soggetti residenti in Italia.

Alla destra troviamo lo sfidante Prima Geo Italia Classe A Euro. Investe prevalentemente in strumenti finanziari di natura azionaria denominati in Euro. Categoria degli emittenti: prevalentemente emittenti quotati nei mercati ufficiali o regolamentati italiani ed emittenti italiani quotati in altri mercati ufficiali e regolamentati, che mostrino stabili aspettative di crescita nel lungo periodo. Aree geografiche di investimento: prevalentemente mercati ufficiali o regolamentati italiani. L’attenzione si focalizza sulla selezione dei titoli, avendo riguardo alla singola realtà aziendale e alla complessiva composizione delle attività del portafoglio, che devono dare un’adeguata diversificazione settoriale.

IL MATCH

Ecco i risultati sulla base di elementi di raffronto riscontrabili all’interno del nostro confronta prodotti e delle schede prodotto.

Patrimonio al 31 dicembre 2009: un punto per Prima Geo Italia Cl. A, cha ha un patrimonio in gestione di 404,27 milioni di euro. Più distante, ma di tutto rispetto, il patrimonio di Mediolanum Risparmio Italia Crescita con 295,9 milioni.

Raccolta ultimo mese: nel mese di dicembre, raccolta positiva per entrambi. Un punto per Prima Geo Italia Cl. A, che anche grazie alle operazioni di fusione tra i comparti di Prima SGR, riesce a portare la raccolta del mese a  102,37 milioni di euro. Buona anche la raccolta di Mediolanum Risparmio Italia Crescita, che arriva a 8,34 milioni.

Rating: 4 corone per entrambi.

Performance a 1 e 3 anni: un punto a testa, prevalgono su orizzonti temporali differenti.

Volatilità e Volatilità negativa ad 1 anno: un punto a testa, prevalgono su orizzonti temporali differenti.

Commissioni: un punto a testa. Mediolanum Risparmio Italia Crescita presenta una commissione di gestione annua minore, pari al 2,25%. Però presenta anche una commissione di incentivo del 20% sull’overperformance rispetto al benchmark. Per Prima Geo Italia, abbiamo un costo annuo del 2,48%, però si tratta di una commissione fofettaria, che comprende anche altri costi. A nostro avviso è un sostanziale pareggio in termini di spese.

Indice di Sharpe e Sortino a 1 anno: due punti per Mediolanum Risparmio Italia Crescita, che fa leggermente meglio del rivale. Da notare che entrambi i fondi hanno degli indici con valori negativi, il che non indica un buon rapporto tra il rischio preso e il rendimento ottenuto.

RISULTATO FINALE

Mediolanum Risparmio Italia Crescita: 6

Prima Geo Italia: 6
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Match del giorno – Azionari Europa, Fidelity batte Blackrock

Match del giorno – Mediolanum vs Azimut, sfida monetari

Match del giorno – Poste vs Sara, sfida globale

Match del giorno – Mediolanum sfida Azimut sulla liquidità

Match del giorno – Credem contro Fideuram, area Europa

Match del giorno – Mediolanum, sfida italiana con Pioneer

Match del giorno – Mediolanum vs Azimut, money match

Match del giorno – Italia in bilico tra Azimut e Bnp

Match del giorno – Lo Scudo di Azimut affronta Allianz

Match del giorno – Sara e Ubi, le emergenti

Match del giorno – Mediolanum vs Credem, diversificati

Match del giorno – Mediolanum sfida Bnp nella liquidità

Match del giorno – Banca Sara vs Ubi, an emerging story

Match del giorno – Allianz vs Anima, affari italiani

Match del giorno – Credem e Allianz, sfida europea

Match del giorno – Euro tra Fideuram e Arca

Match del giorno – Mediolanum vs Blackrock, euro vs dollaro

Match del giorno – Mediolanum vs Azimut, arena monetari

Match del giorno – Poste e Ubi, a tutto ritorno

Match del giorno – Etica in bilico tra Eurizon e Pictet

Match del giorno – Mediolanum contro Generali, sfida liquidità

Match del giorno – Fideuram vs Ubi, scontro flessibile

Match del giorno – Incontro spagnolo tra Mediolanum e Dexia

Match del giorno – Azimut vs Ubi, l’euro si diversifica

Match del giorno – Threadneedle e Blackrock, sfida UK

Match del giorno – Mediolanum cala l’asso

Match del giorno – Mediolanum sfida italiana con Unicredit

Match del giorno – Intesa e Azimut si spartiscono la pensione

Match del giorno – Ubi e Anima, sfida europea

Match del giorno – Sara sfida Allianz nei diversificati

Match del giorno – Mediolanum sfida Fideuram sulla liquidità

Match del giorno – Credem incontra Allianz in Italia

Match del giorno – Bnp sfida Blackrock in Uk

NEWSLETTER
Iscriviti
X