Alleanza e Symphonia, sfida a stelle e strisce

A
A
A
di Francesco Biraghi 1 Febbraio 2010 | 16:08
Match del giorno tra due società di gestione italiane: Fondi Alleanza SGR e Symphonia SGR si sfidano sul campo dei fondi ‘azionari usa – large & mid cap’

GLI STRUMENTI

Ai fini dell’analisi utilizziamo le importanti risorse contenute all’interno del nostro product selector, che ci permette di determinare i fondi confrontabili per categoria di appartenenza (tipologia di prodotto, società di gestione e categoria Bluerating); in particolare, ai fini dell’articolo, sfruttiamo le potenzialità dello strumento confronta prodotti, che ci regala inoltre l’importante apporto grafico in calce alla pagina (che comunque è solo una parte delle varie schermate che si possono ottenere).

I PRODOTTI

La categoria è quella dei fondi azionari usa – large & mid cap. Sulla sinistra troviamo Fondo Alto America Azionario. E’ un Fondo Azionario America che mira alla crescita del capitale investito, con un orizzonte temporale dell’investimento molto lungo e con un livello di rischio molto alto. La SGR di Gestione attua una politica di investimento volta a perseguire una composizione del portafoglio prevalentemente orientata verso strumenti finanziari azionari di emittenti nazionali ed esteri quotati in mercati ufficiali o regolamentati, riconosciuti, regolarmente funzionanti ed aperti al pubblico nei Paesi del continente americano in particolare: USA, Canada, Messico. Il fondo può inoltre investire in titoli di emittenti dei sopra citati Paesi anche se quotati in mercati regolamentati, riconosciuti, regolarmente funzionanti ed aperti al pubblico di Paesi diversi da quelli indicati al comma precedente. In ogni caso il controvalore degli strumenti finanziari azionari americani detenuti dal fondo non potrà essere inferiore del 70% del portafoglio. Possono essere altresì effettuati investimenti in strumenti finanziari esteri non quotati emessi nei Paesi di cui sopra, in osservanza delle vigenti disposizioni di legge e dei regolamenti applicativi e nel rispetto delle disposizioni di Vigilanza della Banca d’Italia. Nella selezione degli investimenti in divisa estera verrà tenuto conto anche del criterio di ripartizione degli stessi in funzione dell’elemento valutario e della conseguente componente aggiuntiva di rischio di cambio.

Alla destra troviamo lo sfidante Bim Azionario Usa. Investe in titoli azionari denominati in dollari USA di emittenti a capitalizzazione elevata, quotati prevalentemente nei mercati dei Paesi dell’America del Nord. La gestione del portafoglio è attiva e dinamica e può portare a scostamenti dal benchmark anche significativi. La filosofia d’investimento è basata sulla centralità dell’analisi dei fondamentali, sia a livello macroeconomico sia a livello settoriale e aziendale. Le decisioni vengono pertanto assunte in seguito ad un’attività di ricerca basata sulle prospettive reddituali, i livelli valutativi, l’analisi dei flussi e il controllo del rischio. Utilizzo dell’analisi tecnica in via complementare. La volatilità del mercato azionario può comportare temporanee variazioni negative dell’investimento. Di conseguenza, il tipo di investimenti effettuati rendono il fondo adatto ad investitori in possesso di una propensione al rischio alta e con un orizzonte temporale di lungo periodo.

IL MATCH

Ecco i risultati sulla base di elementi di raffronto riscontrabili all’interno del nostro confronta prodotti e delle schede prodotto.

Patrimonio al 31 dicembre 2009: un punto per Fondo Alto America Azionario, cha ha un patrimonio in gestione di 64,12 milioni di euro. Più distante il patrimonio di Bim Azionario Usa con 8,93 milioni.

Raccolta ultimo mese: nel mese di dicembre, un punto per Bim Azionario Usa, che registra una raccolta di 0,31 milioni di euro. Di poco negativa la raccolta del Fondo Alto America Azionario con -0,21 milioni.

Rating: 5 corone per entrambi, conquistano così un punto a testa.

Performance a 1 e 3 anni: due punti per Bim Azionario Usa, che ha rendimenti migliori.

Volatilità e Volatilità negativa ad 1 anno: due punti per Fondo Alto America Azionario, che risulta un fondo meno volatile.

Commissioni: Bim Azionario Usa conquista il punto, presenta infatti un costo annuo di gestione pari all’1,50%, mentre il Fondo Alto America Azionario arriva all’1,90%. Entrambi presentano una commissione di performance pari al 25%.

Indice di Sharpe e Sortino a 1 anno: hanno lo stesso indice di Sharpe. Mentre per quanto riguarda l’indice di Sortino, un punto lo qonquista Bim Azionario Usa.

RISULTATO FINALE

Fondo Alto America Azionario: 4

Bim Azionario Usa: 6
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Al via “Valore Sostenibile” di Alleanza Assicurazioni

Assicurazioni, nuovi prodotti per coprire l’emergenza coronavirus

Alleanza trasforma 900 partite Iva a tempo indeterminato

NEWSLETTER
Iscriviti
X