Eurizon vs Symphonia, sfida in Piazza Affari

A
A
A
di Francesco Biraghi 8 Febbraio 2010 | 15:45
Match del giorno tra due società di gestione che si sfidano sul mercato domestico: Eurizon Capital SGR e Symphonia SGR si affrontano sul campo dei fondi ‘azionari italia – large & mid cap value’

GLI STRUMENTI

Ai fini dell’analisi utilizziamo le importanti risorse contenute all’interno del nostro product selector, che ci permette di determinare i fondi confrontabili per categoria di appartenenza (tipologia di prodotto, società di gestione e categoria Bluerating); in particolare, ai fini dell’articolo, sfruttiamo le potenzialità dello strumento confronta prodotti, che ci regala inoltre l’importante apporto grafico in calce alla pagina (che comunque è solo una parte delle varie schermate che si possono ottenere).

I PRODOTTI

La categoria è quella dei fondi azionari italia – large & mid cap value. Sulla sinistra troviamo Eurizon Azioni Italia 130/30. Investe in strumenti finanziari di natura azionaria denominati in euro, emessi principalmente da società italiane con capitalizzazione medio/ elevata, di tutti i settori economici. Il Fondo, non essendo armonizzato, può elevare dal 10% al 15% delle proprie attività l’investimento in titoli quotati emessi da un unico emittente; inoltre può investire in misura residuale in fondi chiusi quotati e non quotati. Il Fondo investe in strumenti finanziari derivati con finalità di copertura dei rischi, di buona gestione del Fondo e di investimento. In relazione alla finalità di investimento, il Fondo si avvale di una leva finanziaria tendenzialmente compresa tra 1 e 1,30. Il Fondo può assumere un’esposizione direzionale al rialzo o al ribasso anche in relazione a singoli titoli utilizzando strumenti finanziari derivati per un peso complessivo generalmente non superiore al 30% del valore complessivo netto del Fondo.

Alla destra troviamo lo sfidante Symphonia Comparto Azionario Italia. Investe in titoli azionari quotati sul mercato italiano o emessi da società italiane. La filosofia d’investimento è basata sulla centralità dell’analisi dei fondamentali, sia a livello macroeconomico sia a livello settoriale e aziendale. Le decisioni vengono, pertanto, assunte in seguito ad un’attività di ricerca basata sulle prospettive reddituali, i livelli valutativi, l’analisi dei flussi e il controllo del rischio. Utilizzo dell’analisi tecnica in via complementare. Utilizzo degli strumenti derivati finalizzato: alla copertura dei rischi; ad una più efficiente gestione del portafoglio; a finalità di investimento. In relazione alla finalità di investimento il comparto si avvale di una leva finanziaria pari a 1,3. Pertanto l’effetto sul valore delle azioni di variazione dei prezzi degli strumenti finanziari cui il comparto è esposto attraverso strumenti derivati risulta amplificato del 30%. Tale effetto di amplificazione si verifica sia sulle possibilità di guadagni, che di perdite.

IL MATCH

Ecco i risultati sulla base di elementi di raffronto riscontrabili all’interno del nostro confronta prodotti e delle schede prodotto.

Patrimonio al 31 gennaio 2010: un punto per Eurizon Azioni Italia 130/30, cha ha un patrimonio in gestione di 183,91 milioni di euro. Più distante il patrimonio di Symphonia Azionario Italia che arriva a 37,27 milioni.

Raccolta ultimo mese: nel mese di dicembre, un punto per Symphonia Azionario Italia, che registra una raccolta di -0,98 milioni di euro. Negativa anche la raccolta di Eurizon Azioni Italia 130/30 che registra -2,5 milioni.

Rating: 4 corone per Symphonia Azionario Italia, che conquista un punto. Eurizon Azioni Italia 130/30 arriva a 3 corone.

Performance a 1 e 3 anni: un punto a testa, prevalgono su orizzonti temporali differenti.

Volatilità e Volatilità negativa ad 1 anno: due punti per Symphonia Azionario Italia, che risulta meno volatile.

Commissioni: Symphonia Azionario Italia conquista il punto, presenta infatti un costo annuo di gestione pari all’1,50%, mentre Eurizon Azioni Italia 130/30 arriva ad 1,90%. Entrambi presentano una commissione di performance pari al 20% della overperformance rispetto al benchmark.

Indice di Sharpe e Sortino a 1 anno: 2 punti per Symphonia Azionario Italia, che presenta dei valori leggermente migliori. In ogni caso entrambi i fondi presentano valori positivi, segnale di una buona gestione.

RISULTATO FINALE

Eurizon Azioni Italia 130/30: 2

Symphonia Azionario Italia: 8
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, colpaccio della raccolta a luglio. Eurizon e Intesa in testa negli afflussi

Oggi su Bluerating News: Eurizon: semestrale con aumenti a doppia cifra

Eurizon: semestrale con aumenti a doppia cifra

NEWSLETTER
Iscriviti
X