Fideuram vs Optima, sfida nel settore TMT

A
A
A
Avatar di Francesco Biraghi 16 Febbraio 2010 | 14:30
Match del giorno tra due società di gestione italiane: Fideuram – Fonditalia e Optima SGR si sfidano sul campo dei fondi ‘azionari settoriali – TMT (informatica, telecom., media)’

GLI STRUMENTI

Ai fini dell’analisi utilizziamo le importanti risorse contenute all’interno del nostro product selector, che ci permette di determinare i fondi confrontabili per categoria di appartenenza (tipologia di prodotto, società di gestione e categoria Bluerating); in particolare, ai fini dell’articolo, sfruttiamo le potenzialità dello strumento confronta prodotti, che ci regala inoltre l’importante apporto grafico in calce alla pagina (che comunque è solo una parte delle varie schermate che si possono ottenere).

I PRODOTTI

La categoria è quella dei fondi azionari settoriali – TMT (informatica, telecom., media). Sulla sinistra troviamo Fonditalia Euro T.m.t. Classe R. Il fondo è costituito prevalentemente da strumenti finanziari di natura azionaria quotati nelle Borse valori o negoziati in un altro mercato regolamentato dei paesi aderenti all’Unione Monetaria Europea ed emessi da imprese operanti nei settori informatico, delle telecomunicazioni e dei media. Inoltre il comparto può far ricorso a strumenti finanziari derivati, non solo ai fini di copertura dei rischi e per una buona gestione del portafoglio, ma anche a fini d’investimento. Il benchmark del compartimento è costituito dall’indice “Morgan Stanley Capital International T.M.T. E.M.U.”, valorizzato in Euro. La commissione di gestione è pari al 2,00% annuo per le quote di classe R e all’1,25% annuo per le quote di classe T.

Alla destra troviamo lo sfidante Optima Tecnologia. Investe in strumenti finanziari di natura azionaria, denominati in Euro ed in valute compatibili con le Aree geografiche di riferimento. Aree geografiche: Unione Europea, Nord America e Pacifico. Categorie di emittenti: Prevalentemente società internazionali a capitalizzazione elevata ed elevata liquidità operanti nei settori industriali delle nuove tecnologie, media, comunicazione e tutti i settori ad elevato grado di utilizzo della tecnologia. Tra i principali titoli in portafoglio troviamo prevalentmente società USA, al primo posto Microsoft con il 6,14%, seguito da Apple (4,84%) e da IBM (4,11%). I primi titoli europei in portafolgio sono due società delle telecomunicazioni: Vodafone (2,89%) e Telefonica (2,78%). La commissione di gestione è pari al 1,90% su base annua. Il fondo prevede anche una commissione di incentivo del 25% sulla overperformance rispetto al benchmark.

IL MATCH

Ecco i risultati sulla base di elementi di raffronto riscontrabili all’interno del nostro confronta prodotti e delle schede prodotto.

Patrimonio a fine gennaio 2010: un punto per Fonditalia Euro TMT, cha ha un patrimonio in gestione di 19,6 milioni di euro. Segue Optima Tecnologia con 5,87 milioni di euro di asset.

Raccolta ultimo mese: nel mese di genaio, un punto per Optima Tecnologia , che registra una raccolta di 0,25 milioni di euro. Di poco negativa la raccolta di Fonditalia Euro TMT con  -0,6 milioni.

Rating: 3 corone per Optima, che conquista un punto. Il comparto di Fideuram ottiene 2 corone.

Performance a 1 e 3 anni: due punti per Optima Tecnologia, che ha rendimenti migliori.

Volatilità e Volatilità negativa ad 1 anno: un punto a testa.

Commissioni: E’ un sostanziale pareggio, assegniamo quindi un punto a testa. Fonditalia Euro TMT ha una management fee del 2,00% annuo. Per Optima Tecnologia è del 1,90%, però presenta anche una commissione di incentivo del 25% sulla overperformance rispetto al benchmark.

Indice di Sharpe e Sortino a 1 anno: Optima Tecnologia conquista due punti, ha infatti valori più alti.

RISULTATO FINALE

Fonditalia Euro TMT classe R : 3

Optima Tecnologia : 8
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

IWBank, notte prima degli esami

Consulenti, lutto in casa Fideuram

Top 10 Bluerating: Fideuram sale sui Bric

NEWSLETTER
Iscriviti
X