Anima ridisegna l’assetto organizzativo

A
A
A

Con l’arrivo di Filippo Di Naro vengono create tre vicedirezioni generali: Investimenti e Prodotti, Finanza e Operations e Distribuzione e Marketing.

Chiara Merico di Chiara Merico13 marzo 2017 | 10:23

NUOVA FISIONOMIA – Con l’arrivo di Filippo Di Naro (leggi notizia) prende il via il nuovo assetto organizzativo di Anima Sgr. A tre anni dalla quotazione in Borsa Italiana e a seguito della significativa crescita registrata sul fronte delle masse in gestione, che nel triennio sono aumentate di oltre il 50%, passando da 47 a 73 miliardi di euro, il gruppo si appresta ora ad affrontare un nuovo ciclo particolarmente sfidante. Da queste considerazioni nasce il nuovo assetto organizzativo, che prevede, per la Sgr, la creazione di tre vice direzioni generali: Investimenti e Prodotti sotto la guida appunto di Filippo Di Naro, Finanza e Operations in capo ad Alessandro Melzi d’Eril, e Distribuzione e Marketing affidata a Pierluigi Giverso.

MIGLIORARE L’EFFICIENZA – Il nuovo assetto organizzativo risponde all’esigenza di disporre di una struttura ancora più efficiente, flessibile e capace di rispondere nel modo migliore alle nuove opportunità di crescita. L’arrivo di Di Naro nella Sgr risponde fra l’altro all’obiettivo di ampliare le competenze e consolidare ulteriormente il profilo qualitativo delle soluzioni proposte, in particolare riguardo al segmento istituzionale. Il nuovo assetto organizzativo è stato disegnato in coerenza con la crescita del perimetro di business di Anima e con la strategia che abbiamo impostato per i prossimi anni”, ha commentato Marco Carreri, amministratore delegato di Anima Holding e Anima Sgr.

 

 

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Anima, il Banco Bpm spinge la raccolta in agosto

Anima, raccolta ok e masse gestite al top

Anima, un semestre a due facce

Anima, giugno con il segno meno

Anima, maggio nero per la raccolta

Anima, i top manager comprano azioni

Anima pensa a fare shopping

Anima, crescita a doppia cifra per utili e masse

Anima, aprile con il segno più

Anima, aumento di capitale ai nastri di partenza

Anima, cedola a 0,19 euro

Anima, le masse volano a febbraio

Poste-Anima, riparte l’alleanza

Anima mette un limite alle commissioni di switch

Anima, utile e raccolta in crescita nel 2017

ConsulenTia18/Gatti (Anima): “Vi presento Vespucci e Magellano”

Anima, a gennaio raccolta col segno più

Anima lancia i fondi Magellano e Vespucci

Poste Italiane nell’aumento di capitale di Anima

Investimenti e consulenza, così sarà l’offerta di Poste Italiane

Anima, effetto Aletti sulle masse

Anima perfeziona l’acquisto del 100% di Aletti Gestielle

Tra Poste e Anima si inserisce Cdp

Anima e Poste, un accordo dai tre volti

Anima, arrivano il nuovo amministratore e la delega per l’aumento di capitale

Anima, i Pir trainano la raccolta a novembre

Anima-GfK: italiani sempre più ottimisti e disposti a investire

Anima, raccolta e utile positivi nei primi tre trimestri

Anima, a ottobre raccolta col segno meno

Anima, bene trend di raccolta malgrado riassetto distributivo

Anima, i Pir trainano la raccolta ad agosto

Anima conquista Aletti Gestielle

Anima, offerta in vista per Aletti Gestielle

Ti può anche interessare

Fidelity e la forza del Dragone

Per Fidelity International i consumi cinesi rimangono una grande opportunità ...

Portafoglio molto sostenibile

La sostenibilità è diventata un elemento fondamentale per le scelte di consumo e d’investimento. ...

T. Rowe Price: la crescita globale resta solida e sincronizzata

In occasione dell'inaugurazione dei nuovi uffici di Milano della società, Peter Botoucharov, emergi ...