Anima, analisti positivi dopo il riassetto

A
A
A
Andrea Telara di Andrea Telara 14 Marzo 2017 | 09:05
Dopo l’ingresso di Di Naro, gli analisti di Banca Imi e Mediobanca hanno riconfermato i rating buy e outperform.

Due giudizi positivi dopo l’annuncio del riassetto. Sono quelli che gli analisti di Banca Imi e di Mediobanca hanno riservato al titolo di Anima. Ieri la società guidata da Marco Carreri ha annunciato una riorganizzazione che prevede, tra le varie nomine, anche l’ingresso di Filippo Di Naro, ex-ad di Duemme sgr, con il ruolo di vice direttore generale investimenti e prodotti. Nello stesso giorno dell’annuncio, gli analisti di Banca Imi hanno ribadito la raccomandazione di acquisto sul titolo con un prezzo-obiettivo di 5,8 euro. In particolare, gli esperti di Banca Imi apprezzano il posizionamento strategico di Anima che, grazie al legame con Poste Italiane, è meno dipendente dai partner distributivi tradizionali (cioè dalle banche). Inoltre, la società potrebbe essere polo aggregante sul mercato con una unione con Aletti Gestielle, giudicata più probabile di quella con Arca. Giudizio positivo su Anima anche da parte di Mediobanca che ha confermato sul titolo della società di asset management un rating outperform (meglio del mercato) con prezzo-obiettivo di 6 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ftse Mib: la corsa al recupero non è finita. Le big cap sotto la lente

Anima, dicembre in forma per chiudere in positivo

Anima Alternative, primo closing per il fondo di direct lending

NEWSLETTER
Iscriviti
X