Aviva, nuovo incarico europeo per Miodini

A
A
A
di Redazione 6 Aprile 2010 | 09:45
La societa di gestione di Aviva Plc riorganizza il business development per canali clienti.

Aviva Investors ha annunciato la nomina di due nuove figure senior nella divisione commerciale europea. Le nuove nomine fanno parte della strategia globale che sta riorganizzando il business per canali cliente.

La prima novità riguarda Gabriele Miodini che, continuando ad essere basato in Italia, è stato nominato Director – Head of Financial Institutions – Europe. Miodini si occuperà di sviluppare le relazioni con le principali banche, istituzioni finanziarie, strutture di private banking e piattaforme retail in tutta Europa.

Gabriele Miodini, 35 anni, è laureato in Economia Aziendale presso l’Universita Bocconi, dove ha successivamente conseguito un MBA e ha una specializzazione in “Behavioral Finance” ottenuta ad Harward. È entrato in Aviva Investors (allora Morley) nel 2005 con la carica di Sales Manager per l’Italia, diventando responsabile per l’Italia l’anno successivo. In precedenza, Gabriele aveva lavorato in AXA Investment Managers e nel Gruppo Deutsche Bank.

Altro ingresso è quello di Veronique Cherret, con sede in Francia, che è stata nominata Director – Head of Institutional Channel – UK & Europe. Veronique gestirà le relazioni con i fondi pensione, le assicurazioni e le banche per le loro necessita di bilancio.
Queste nomine confermano l’intenzione di Aviva Investors di rafforzare la propria presenza in Europa. Nei loro nuovi incarichi, Gabriele e Veronique, supervisioneranno le attività di tutti i team di business development in Europa nel relazionarsi con i rispettivi canali clienti.

“Le nomine di Gabriele e Veronique rispecchiano il nuovo modello di business development che stiamo implementando a livello internazionale nonche il nostro obiettivo di lavorare in reale partnership con i clienti”, ha dichiarato Erich Gerth, Global Business Development Director di Aviva Investors, “A livello globale, abbiamo aumentato il numero di ruoli che si interfacciano con la clientela e migliorato la nostra struttura, riorganizzando le attività per canali clienti: istituzioni finanziarie, come banche e piattaforme retail, da un lato, e clienti istituzionali come fondi pensione, assicurazioni e il cliente interno Aviva, dall’altro. Infine, il fatto che abbiamo individuato al nostro interno le risorse per ricoprire questi due nuovi ruoli, dimostra la competenza delle nostre persone”, conclude Gerth, “Gabriele e Veronique hanno entrambi una profonda conoscenza del mercato europeo e hanno già instaurato ottime relazioni con molti dei nostri attuali clienti”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Generali in Polonia, pronti 2 miliardi per Aviva

Top 10 Bluerating: Aviva al top nel capitale protetto

Fineco, riorganizzazione in vista per le polizze

NEWSLETTER
Iscriviti
X