Art Advisory – L’educazione finanziaria vista dai giovani artisti di Brera

A
A
A
di Biagio Campo 19 Aprile 2010 | 10:00
In mostra al Salone del Risparmio le migliori opere artistiche realizzate dagli studenti dell’Accademia di Brera, sul tema dell’educazione finanziaria.

Il legame tra mondo finanziario ed artistico viene rafforzato dall’iniziativa di Assogestioni che ha deciso, in occasione del Salone della gestione del risparmio, che si terrà a Milano il 21, 22 e 23 aprile, di dare spazio alle 20 opere più meritevoli, realizzate dai giovani artisti dell’Accademia delle Belle Arti di Brera. In occasione della tre giorni di Milano Assogestioni ha indetto un concorso rivolto ai giovani studenti dell’istituto. Il premio, che ha ricevuto il Patrocinio di Brera, è intitolato “Crisi finanziaria e risparmiatori: il valore dell’informazione e dell’educazione finanziaria come strumento per accrescere la propria consapevolezza negli investimenti”.

I partecipanti che hanno risposto alla competizione si sono ispirati al tema principale dell’evento: l’educazione finanziaria. L’obiettivo del concorso era quello di coinvolgere un pubblico di giovani capaci di reinterpretare in chiave artistica alcuni dei valori del risparmio gestito, utilizzando dei format estranei al linguaggio e agli schemi classici dell’ambito finanziario.

Il concorso organizzato da Assogestioni è stato realizzato con la collaborazione di alcuni professori dell’Accademia delle Belle Arti di Brera, tra cui: Franco Marrocco, preside del dipartimento delle arti visive, cui spetta il ruolo di curatore della mostra e coordinatore dell’iniziativa e Andrea Del Guercio, direttore della scuola di pittura, che avrà il compito di redigere l’analisi critica delle opere presentate. Entrambi i professori faranno parte della giuria che, insieme ad alcuni rappresentanti del settore del risparmio gestito, avrà il compito di nominare i tre vincitori, a quali verrà poi assegnato un premio in denaro.

L’accademia delle Belle Arti di Brera si conferma di essere un importante centro culturale di respiro internazionale, rappresentando un attore di primo piano per la vita economica e sociale di Milano. Tra le opere esposte il pubblico potrà osservare Education, realizzata da Silvia Hell (in alto a destra),

Pranzo per tre, di Luigi Consolandi,

Funny economy, di Marta Ravasi.

Assogestioni curerà, inoltre, la realizzazione di un catalogo dedicato alla mostra che verrà distribuito dalla casa editrice Nomos Edizioni.
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X