Zadra (Prima Sgr): alleanza con Anima solo primo passo

A
A
A
Avatar di Redazione 19 Luglio 2010 | 15:15
Il presidente di Prima SGR spiega come intraprendere la strada della crescita e sottolinea…

 Un’alleanza tra Prima sgr e Anima sgr è “prossima”. Lo ha affermato il presidente di Prima, Giuseppe Zadra, in un’intervista all’agenzia Radiocor nella quale ha spiegato che la strada della crescita è obbligata per le economie di scala necessarie per aumentare la qualità dei prodotti.

“Di trattative – dice Zadra – ce ne sono tante. Abbiamo avviato contatti con tutti i soggetti che hanno fondi e che possono avere interesse a creare delle joint venture perché anche loro capiscono che le loro dimensioni sono ridotte. Dopodiché, siccome è un mondo bancario e si tratta di creare delle joint venture, l’elaborazione delle decisioni richiede tempi che sono particolarmente lunghi. In questo caso riteniamo di essere prossimi, favoriti dal fatto che Anima ha un’azionista bancario che è la Popolare di Milano”. 

E di matrimoni sul mercato se ne ipotizzano tanti, ma sono pochi quelli che vanno a buon fine perché come ricorda Zadra altri casi di potenziali matrimoni sono più difficili da realizzare e cita il caso di Arca “che molti inseguono ma dove ci sono dodici azionisti ed e’ difficile metterli d’accordo”.

Ma non dimentica che per una società di gestione come quella da lui presieduta è importante continuare la strada della crescita. Tra gli obiettivi annuncia esserci : ”Prima e’ un soggetto indipendente in un business caratterizzato dalle economie di scala perché i margini sono uguali per tutti e quello che puoi dedicare agli investimenti risente dell’economia di scala del produttore cioè la capacità di avere prodotti sempre più aggiornati. Puntiamo ad allargare la rete: più masse abbiamo in gestione, più ci sono risorse per costruire al meglio i prodotti. La nostra strada è di crescita per definizione: siamo partiti da un’ottima base di 20 miliardi di asset gestiti (15 sono i fondi comuni puri e altri 5 miliardi sono di fondi istituzionali), poi abbiamo perso quelli che erano rapporti specifici del Monte e abbiamo avuto, come il resto del mercato, una perdita fisiologica. Ora ci siamo messi a posto e da febbraio in avanti stiamo crescendo meglio del mercato”.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Anima, una raccolta resiliente e nuovo condirettore generale

Anima, il Banco Bpm spinge la raccolta in agosto

Anima Sgr-Banca Aletti, closing per le attività assicurative

Navigare sui mercati, con Vespucci e Magellano

Poste, Del Fante: “Restiamo azionisti di Anima al 10,4%”

ConsulenTia18/Gatti (Anima): “Vi presento Vespucci e Magellano”

Anima Sgr, accordo con Banco Bpm sulle attività di gestione assicurative

Poste punta su raccolta e risparmio gestito

Anima, offerta in vista per Aletti Gestielle

Big Anima-CDP, forza e debolezza

I Pir spingono la raccolta di Anima

Poste Italiane si prepara a salire in Anima

Anima, raccolta netta negativa per 130 milioni a settembre

Anima riprende la corsa verso il Traguardo 2021

Anima Cedola Alto Potenziale 2021 II sale ancora

Anima Traguardo Crescita Italia tiene fede al nome

Arti & Mestieri Crescita 25+ continua a guadagnare

Semestre di crescita per il fondo Arti & Mestieri

Arti & Mestieri Rivalutazione 10+, un semestre positivo

Anima sgr: la Bce ha sorpreso positivamente

Anima SGR Top Funds Marzo 2013

Anima sgr, con i fondi i portafogli sono meno volatili

Anima SGR Top Funds Febbraio 2013

Fondi, Anima sgr lancia un obbligazionario con scadenza 2018

Anima SGR Gennaio 2013

CreVal e AMH si alleano nel risparmio gestito

FonSai: Assogestioni al lavoro per entrare nel cda

Anima sgr raggiunge altri due “Traguardi”

Nasce Anima tricolore

Nasce la nuova Anima sgr

Anima SGR razionalizza i fondi

Anima-Prima, siglato il memorandum of understanding

Bpm accasa Anima Sgr, ora guarda a bancassurance

NEWSLETTER
Iscriviti
X