Anima-Prima, siglato il memorandum of understanding

A
A
A
di Gianluca Baldini 27 Luglio 2010 | 10:00
Firmato l’accordo di massima che definisce il sodalizio tra le Anima e Prima sgr, le due aziende che daranno vita al quarto polo italiano del risparmio gestito.

Banca Monte dei Paschi di Siena, Banca Popolare di Milano e Clessidra Sgr, attraverso Lauro Quarantadue, per conto del fondo Clessidra Capital Partners II, hanno condiviso un memorandum of understanding per lo sviluppo di un’alleanza strategica nel settore del risparmio gestito.

L’operazione è diretta a creare uno dei maggiori operatori indipendenti nel mercato dell’asset management in Italia attraverso l’integrazione di Anima Sgr e Prima Sgr, due società che, al 31 marzo 2010, gestivano masse complessivamente pari a oltre 41 miliardi di euro, con un network distributivo aggregato di oltre 4.000 sportelli bancari e circa 200 accordi con collocatori terzi.

Secondo gli accordi, BPM venderà a Prima Holding, attuale joint-venture tra Banca Monte dei Paschi di Siena e Clessidra, l’intera partecipazione del gruppo in Anima Sgr ed il contestuale ingresso di BPM nel capitale di Prima Holding.

Ai fini dell’ingresso del gruppo Bpm in Prima Holding, da realizzarsi per il tramite della summenzionata vendita per un corrispettivo di 400 milioni di euro e di un aumento di capitale non superiore a 200 milioni di euro, “le valutazioni di Anima Sgr e Prima Sgr assunte come riferimento ai fini dell’operazione sono pari, rispettivamente, a 400 milioni ed 626 milioni di euro”.

“Per BPM l’operazione è coerente con gli obiettivi del Piano industriale 2010 – 2012 e con il disegno strategico, da tempo perseguito, di valorizzare la propria pluriennale ed affermata presenza nel comparto del risparmio gestito, dichiara Fiorenzo Dalu, direttore generale di Banca Popolare di Milano.

“Un anno fa, insieme a Banca MPS, abbiamo inaugurato un percorso ambizioso, iniziato con Prima Sgr, per la creazione di un player autorevole e indipendente nel panorama italiano del risparmio gestito, con un modello di business che fin dall’inizio avevamo indicato aperto ad attrarre altre realtà di eccellenza del settore – dichiara Claudio Sposito, Presidente e AD di Clessidra

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Asset management, un premio per Anima

Anima, una raccolta resiliente e nuovo condirettore generale

Azioni Usa nella trappola della trade war e quelle europee gravate dal rischio politico

NEWSLETTER
Iscriviti
X