Cesr, nuove istruzioni per i fondi comuni

A
A
A
di Redazione 2 Agosto 2010 | 15:00
Disponibili le nuove linee guida per il calcolo dell’esposizione globale del rischio di controparte.

In arrivo nuove linee guida per i fondi comuni di investimento. Il Cesr, organismo di coordinamento fra le autorità di vigilanza e di regolamentazione dei mercati finanziari nell’Unione europea, ha pubblicato un documento (Ref. Cesr/10-788) che fornisce sia alle autorità di vigilanza, tra le quali la Consob, sia alle società di gestione, metodologie dettagliate per il calcolo dell’esposizione globale del rischio di controparte, “agevolando al contempo la più ampia armonizzazione nel campo della misurazione del rischio tra gli Stati dell’Unione europea” si legge nella presentazione delle linee guida sulla newsletter Consob.

Il testo, che integra le misure di attuazione di livello 2 della direttiva Ucits, è stato messo a punto dal gruppo di esperti sul risparmio gestito del Cesr, attualmente presieduto dalla Consob e guidato da Vittorio Conti, il commissario che svolge al momento le funzioni di presidente.
 
“Le linee guida forniscono, tra l’altro, specifiche indicazioni cui devono attenersi i gestori che utilizzarono la metodologia Var (Value-at-risk) per il calcolo dell’esposizione globale” chiarisce ancora l’autorità di vigilanza italiana nella sua pubblicazione settimanale. E il documento definisce anche una serie di principi di carattere generale relativi agli asset che possono essere utilizzati come collaterali e alle regole da adottare per le transazioni in strumenti finanziari derivati.

Alleghiamo all’articolo il testo completo del documento diffuso dal Cesr.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mifid, sotto la lente del Cesr

CESR: nuove regole per le vendite allo scoperto

Cesr vuole maggiori informazioni su strumenti finanziari

NEWSLETTER
Iscriviti
X