Risparmio gestito – Due nomi sui quali puntare

A
A
A
di Matteo Chiamenti 27 Settembre 2010 | 14:00
Ecco una coppia vincente di società straniere scelta da un’altra coppia d’oro. Stiamo parlando di Matthew Vaight e Michael Godfrey, co-gestori del fondo M&G Global Emerging Markets e

Contrariamente alla convinzione generalizzata per cui la crescita economica traina la performance dei mercati azionari nei paesi emergenti, i co-gestori del fondo M&G Global Emerging Markets, Matthew Vaight e Michael Godfrey, credono che una maggiore crescita economica non generi necessariamente rendimenti azionari più elevati.

Matthew Vaight, co-gestore del fondo M&G Global Emerging Markets sostiene: “Vediamo due fattori principali dietro a questo fenomeno: in primo luogo, le aziende crescono spesso per il solo fine di crescere, senza creare valore per gli azionisti; in secondo luogo, gli investitori tendono a non prestare alcuna attenzione alle quotazioni dei titoli nelle economie in rapida espansione e, di conseguenza, finiscono col pagare troppo per la crescita.”

Michael Godfrey, co-gestore del fondo M&G Global Emerging Markets, aggiunge: “Crediamo che la chiave di successo per una strategia d’investimento di lungo termine nei mercati emergenti sia la selezione dei singoli titoli basata su una conoscenza approfondita dei modelli di business e sull’analisi del prezzo dei titoli in funzione delle aspettative sulla futura performance aziendale.”

I gestori cercano società che soddisfano i seguenti criteri:

Un’azienda dovrebbe essere in grado di generare rendimenti che superano con costanza il costo del capitale;
La società dovrebbe avere una strategia appropriata – e un team gestionale capace di implementarla – per assicurare all’azienda una crescita profittevole e la generazione di utili sostenibili;
Le prospettive dell’azienda dovrebbero essere sottovalutate dall’attuale prezzo del titolo.

Sono riportati qui sotto due esempi di società con buoni modelli di business, una gestione attenta e interessanti quotazioni dei propri titoli azionari:

L’indiana Godrej Consumer Products ha una forte posizione di mercato (n. 1 per le tinte di capelli, n. 2 per i saponi) nel secondo Paese al mondo per numero di abitanti. La società ha marchi affermati e una vasta rete distributiva, e di conseguenza è in buona posizione per beneficiare di tendenze di lungo termine – in particolare la crescente ricchezza dei consumatori. L’elemento più importante è che l’azienda ha una cultura volta alla creazione di valore per gli azionisti, e le azioni sembrano essere sottovalutate visto il potenziale di crescita profittevole.
 MTN è il principale operatore wireless in Africa e Medio Oriente. Ha una posizione di mercato competitiva, un team gestionale esperto e un forte brand in economie a rapida crescita con bassa penetrazione della telefonia mobile, che garantisce utili elevati e sostenibili. La vasta differenziazione geografica, con una presenza che va dall’Afganistan allo Zambia, riduce il rischio Paese. Nonostante questo il mercato ne sottovaluta però ancora il potenziale di crescita.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X