Investimenti, bisogna puntare al lungo termine

A
A
A

Per le principali istituzioni finanziarie europee è questo l’arco di apporto da privilegiare..

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti30 settembre 2010 | 11:30

Come da sempre ci insegnano i gestori, l’approccio migliore è quello long. Per raggiungere gli obiettivi che l’Europa si è data per il 2020 sono essenziali gli investimenti di lungo periodo. Anzi, dovrebbero essere incoraggiati adeguando principi contabili e regolamentazioni finanziarie alle specificità degli investitori di lungo periodo. Lo sostengono, riprese dall’AdnKronos, le quattro principali istituzioni finanziarie europee, Banca Europea degli Investimenti (Bei), Caisse des Dèpòts (Cdc), Cassa Depositi e Prestiti (Cdp ) e KfW Bankengruppe (KfW), in un documento presentato oggi a Bruxelles al Commissario europeo per il Mercato interno e servizi, Michel Barnier. In una nota le quattro istituzioni riferiscono di aver esortato la Commissione europea “ad analizzare in modo appropriato le esigenze di questa tipologia di investimenti europei e ad adottare quindi i rimedi per abbattere le barriere a tali investimenti che sono state individuate nell’attuale quadro normativo finanziario europeo”. Le proposte, spiegano ancora, “sono il frutto di un gruppo di lavoro congiunto che ha identificato gli ostacoli allo sviluppo degli investimenti di lungo periodo ed individuato i rimedi, in particolare nel contesto del pacchetto di riforma del Comitato di Basilea sui requisiti patrimoniali e di liquidità (Basilea III) e nei nuovi standard Ifrs per il reporting sugli strumenti finanziari”.

Le conclusioni, riferisce ancora la nota, sono state dibattute in una tavola rotonda alla presenza dei rappresentanti delle istituzioni europee, Commissione, Parlamento e Presidenza belga del Consiglio, e delle Pmi europee e di organismi di regolamentazione. All’incontro sono intervenuti il Presidente della Bei Philippe Maystadt, il Ceo di Cdc, Augustin de Romanet, il presidente e l’amministratore delegato di Cdp, Franco Bassanini e Giovanni Gorno Tempini, il Senior Vice-President di KfW, Lutz-Christian Funke, e il membro del Parlamento europeo Jean-Paul Gauzès. Tutti i partecipanti hanno concordato che gli investimenti di lungo periodo, in particolare nelle imprese basate sulla conoscenza, nelle Pmi, nei progetti ‘low carbon’ e nei progetti di infrastrutture, sono fondamentali per raggiungere gli obiettivi della strategia europea ‘2020’.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Doppietta di nomine per Jupiter AM

Pictet, il fondo va in città

Una semestrale Mirabaudlante

Lazard AM, cambia la direzione

Fidelity e la forza del Dragone

Investimenti, sugli emergenti non pesa la sfida commerciale

Asset allocation, Einstein (e Leonardo) in spiaggia

Investimenti: Lira turca, l’emergenza continua

Investec AM, si aggiorna la gamma degli alternativi

Asset allocation, tentazione emergente

Cari gestori, cambiate le commissioni

Anima, raccolta ok e masse gestite al top

Lombard Odier, una nomina per la svolta digitale

Investimento passivo, una falsa sicurezza

Crescita a due cifre per Aviva in Italia

Addio a uno dei pionieri nella gestione di fondi di private equity

Sull’etf splende il Sol Levante

Enasarco, arriva l’interrogazione parlamentare

Trimestre a tutta raccolta per T. Rowe Price

Dws, cambia la guida nel Sud Europa

Comgest sceglie l’analista Hyuga

Etf, la tattica paga di meno

Asset allocation, lo stile di vita fa guadagnare

iShares, l’era del model portfolio

Axa IM sim, cambia il servizio non la sostanza

Il (vecchio) passivo è morto, evviva il (nuovo) passivo

Green Arrow Capital, due fondi e una piattaforma per gli alternativi

L’industria dei fondi vale una montagna di soldi

Fineco AM dà il cambio ad Amundi sui CoreSeries

Mondiali di calcio, vincerà la Germania. Lo dice il gestore

Syz mette su massa

Contenere il rischio è l’obiettivo

La raccolta ci mette l’Anima

Ti può anche interessare

Gli Etf piacciono alle reti

Tabanella (iShares): “Con Mifid 2 è cresciuto l’uso dei prodotti passivi” ...

NN IP punta su Big data e intelligenza artificiale

Rani Piputri è stata nominata head of automated intelligence investing. Piputri, che ha alle spalle ...

Risparmio gestito, i fondi aperti trainano la raccolta a ottobre

Gli Aum, rivela la mappa mensile di Assogestioni, salgono a 2.079 miliardi di euro, mettendo a segn ...